A Torgiano apre il laboratorio “Marine Arena Spices jewel”

Marine Arena Spices jewel

Collier di pepe nero, cannella tabacco. La scelta del bijoux parte dall’olfatto e dalla simbiosi con la natura

Fin dai tempi antichi le spezie sono state ritenute fonte assoluta di ricchezza, prima economica ed ora di benessere. Da qui parte l’idea di Marine Arena, che decide di aprire, nel centro di Torgiano, il laboratorio “Marine Arena Spices jewel” che aprirà le porte al pubblico sabato 6 ottobre (a partire dalle 18) lungo la via centrale del centro storico.

Il percorso di Marine nasce da un’antica e profonda passione per le spezie, le erbe aromatiche e il design che si incrociano alla perfezione con la creazione di veri e propri gioielli naturali capaci di conquistare il mondo femminile. Tutto è naturale e nasce dall’unione tra argilla, quella del fiume Tevere, e aromi come cannella, zafferano, petali essiccati di ginepro o tabacco.

“Indossare un collier di pepe nero, cannella o zafferano – spiega Marine – risveglia e fa provare profonde emozioni. La scelta della collana può avvenire non solo per un motivo estetico ma anche per un gusto personale e intimo, indossarla e sentire quel profumo intenso che si sprigiona, può riportare alla mente ricordi e immagini nascoste dal tempo”.

Anche il mondo maschile rientra nel progetto di Marine Arena, gli uomini stanno diventando sempre più attenti dettagli e questi ultimi sono proprio l’obiettivo dell’artista.

“Dopo il primo lancio della collezione – continua Marine – ho intenzione di realizzare  bracciali per uomo per esempio con tabacco, whisky e cuoio”.

Le collane realizzate nel laboratorio di Marine non contengono alcun additivo chimico: “Ho lavorato molto su questo aspetto – continua l’artista –  volevo riuscire a proporre una pietra completamente naturale che però fosse resistente e mantenesse il profumo della spezia o erba aromatica che la compone. La donna che indossa la mia collana crea un contatto diretto con i piccoli pezzi di natura che porta al collo, si sviluppa quasi una simbiosi spontanea, l’olfatto contribuisce in modo determinante al nostro benessere ed equilibro emozionale”. Perché Torgiano? “Ho voluto scegliere una piccola cittadina immersa nella campagna e vigneti dove posso concentrarmi nella lavorazione e dove il contesto è adatto alla filosofia di Spices jewel”. Quali sono gli obiettivi? “Creare delle collaborazioni con aziende che possono essere alimentari di nicchia (spezie/cioccolato/caffè/ vini…), tessile (gli accessori “Marine Arena” sono completamente studiati per essere naturali e sofisticati) e profumiere”.

Donatella Binaglia

banner pubblicità

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi