Miami Guitart Festival: concerto virtuale del duo Leonardi – Pluzhko

miami guitart festival duo leonardi pluzhko

Al Miami Guitart Festival, in qualità di headliners, il Duo Chitarra e Pianoforte formato da Emiliano Leonardi e Ielyzaveta Pluzhko

 

La Musica non si ferma: lo stop comminato dalla pandemia all’Arte dei Suoni non può, e non deve, avere carattere di epitaffio permanente. In svariati modi, il mondo della Musica, ha cercato di reagire in quest’ultimo anno, in altrettanto svariati, ed originali, modi le produzioni artistiche hanno proposto diversi tentativi di arrivare all’utenza.

L’esibizione in streaming rappresenta, tra tutti i tentativi possibili, il metodo più efficace e sicuro: efficace per la larga diffusione digitale che permette e sicuro perchè in linea con le disposizioni normative vigenti. Tutti i Paesi del mondo sembrano allinearsi a quest’idea, non fanno eccezione gli U.S.A., in particolare il Dipartimento musicale della Florida International University con sede a Miami, che sta proponendo in questo mese, in versione online, la XV° edizione del “Miami International GuitART Festival”, dedicato, quest’anno, alle influenze ispaniche sul mondo della Chitarra.

Tra i migliori Festivals su scala mondiale dedicati alla Chitarra classica, quest’anno il Festival propone alcune fra le più alte vette del virtuosismo internazionale: Yamandu Costa, Marcin Dylla, Renè Izquierdo, Badi Assad, Luis Zea, Celso Cano e Felipe Carbajal solo per citarne alcuni. Oltre Venti Artisti spalmati in otto giorni dal 20 al 28 febbraio.

Tra questi, in qualità di headliners, c’è il Duo Chitarra e Pianoforte formato da Emiliano Leonardi e Ielyzaveta Pluzhko. Per Emiliano Leonardi, già noto alle cronache tuderti e regionali come Direttore artistico del Todi Festival nel 2011 e 2012, del Festival Suoni dal Legno e del Festival di Musica Sacra di Todi, si tratta di un ritorno, anche se virtuale, al Festival di Miami. Già nel febbraio 2019 era volato negli States per un concerto in Duo con il chitarrista Leonardo De Angelis (Docente del Conservatorio S. Cecilia di Roma e in passato al Morlacchi di Perugia).

Dopo aver suonato nei più importanti Festivals musicali in tutta Europa, Medio ed Estremo Oriente, questo concerto rappresenta un importante vertice artistico per il chitarrista, soprattutto perchè in compagnia della bravissima pianista e moglie Ielyzaveta Pluzhko. Il programma prevede musiche originali dedicate al Duo da noti compositori contemporanei quali Scapecchi, Schwertberger, Pedini, Goncharuk e Alandia. Tra i brani che verranno proposti spiccano “Con un oir lejano” del Maestro boliviano Edgar Alandia e “Un’ipotesi di Tango” del Maestro Carlo Pedini. In prima assoluta mondiale, il primo brano, di linguaggio contemporaneo, si muove tra aspetti immaginifici e richiami evocativi desunti dal folklore ispano-amerindio. Di ambientazione modale e ricco di contrappunto ritmico il secondo, che si snoda attraverso gli schemi esecutivi del tango argentino.

L’unica, irripetibile natura della musica suonata dal vivo è centrale per la comprensione della bellezza espressiva e dell’irresistibile onestà dell’arte musicale. Purtroppo la Magia che si può sentire durante i concerti dal vivo viene surrogata dall’ascolto streaming data la contingenza pandemica. Resta, comunque, l’unica strada per gettare ponti di speranza, di Rinascita e di condivisione estetica. Il concerto verrà trasmesso il 24 febbraio alle ore 18 locali (le 24 italiane) su rete televisiva di stato della Florida e su internet all’indirizzo www.migf.fiu.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi