“Missione Musica”: torna il progetto che unisce la musica alla solidarietà

missione musica

Prosegue e si arricchisce di date “Missione musica”, il progetto creato dal Maestro Giulio Castrica, chitarrista classico allievo del grande Emanuele Segre.

Il progetto, iniziato nel 2019 con eventi in tutta la regione, è stato creato con lo scopo di unire l’arte, alla solidarietà offrendo, in occasione dei suoi concerti, visibilità ai tanti progetti umanitari portati avanti dalle tante realtà associative presenti in Umbria, operanti in tutto il mondo.

Giulio Castrica, oltre alla sua attività concertistica, è stato direttore artistico delle edizioni 2011 e 2012 del Todi Arte Festival, oltre ad essere uno degli ideatori e fondatori del Festival Suoni dal Legno e Festival Musica Sacra della Chiesa di Santa Maria della Consolazione in Todi.

Il prossimo appuntamento di Missione Musica sarà il 27 dicembre 2019 al Teatro Torti di Bevagna, nell’ambito della “Festa della nocciola”. In questa occasione, alle ore 18:00 è in programma un convegno, moderato dal prof. Sergio Guarente, con gli interventi del dott. Fabio Ermili, attualmente impegnato in un progetto per la costruzione di un ospedale in Congo e del dott. Pierluigi Bustrenghi, che interverrà trattando la tematica “Il malato e la famiglia”, introdotti dal dott. Marcello Boni. Alle ore 21:00, sempre al Teatro Torti, è in programma il concerto ad ingresso gratuito.

Venerdì 3 gennaio 2020 Giulio Castrica, accompagnato dal pianista Cesare Tiroli, terrà un concerto di musica classica presso il prestigioso oratorio di Santa Chiara a San Sepolcro, all’interno del “Festival tra Umbria e Toscana” diretto da Catia Cecchetti.

Missione Musica proseguirà il 14 febbraio 2020, presso la “Sala Amedeo Corsi” della Scuola Comunale Puccini di Città di Castello diretta da Mario Cecchetti, in occasione della rassegna “I concerti della Puccini”. In tale occasione Enrico Falchi presenterà il suo libro “Fave o Fagioli e altre storie dell’Amazzonia” pubblicato al fine di raccogliere fondi per l’Amazzonia, terra dove ha operato il missionario padre Benigno Falchi, zio dello scrittore e protagonista del libro.

Tutti i concerti del Maestro Castrica saranno arricchiti dalle performances della Apollo Liceo Guitar Ensemble, del contrabbassista Luca Marzetti, del pianista Cesare Tiroli e del chitarrista Giulio Pocecco; in programma musica da camera e solistica di autori quali Bach, Vivaldi e Rodrigo con il concierto de Aranjuez.

In occasione dei concerti sarà possibile ascoltare alcuni brani inseriti nel nuovo DVD “Giulio Castrica at Nunziatina”, che sarà presentato ufficialmente a Todi il prossimo gennaio.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi