Museo Egizio di Torino: bilancio 2015 da 10 milioni di euro

museo egizio torino

Si è chiuso con quasi 10 mln di euro il bilancio del Museo Egizio di Torino, autofinanziato al 100%, e con ricavi pari a 810 mila che verranno reinvestiti in 4 fondi vincolati destinati a specifiche attività già definite (Open Data, digitalizzazione archivi e campagna fotografica di tutti i reperti e non, ‘Egizio 2024’, sviluppo progettuale e scientifico dedicato al bicentenario del Museo Egizio, rinnovo scientifico e strutturale della Galleria dei Re e Sicurezza con implementazione di nuove tecnologie) il bilancio 2015 del rinnovato Museo Egizio inaugurato un anno fa su uno spazio espositivo di 10 mila metri quadrati, 15 sale per un percorso di circa 2,5 km e 3300 reperti.

Il Museo Egizio di Torino è il più antico museo, a livello mondiale, interamente dedicato alla civiltà nilotica ed è considerato, per valore e quantità dei reperti, il più importante al mondo dopo quello del Cairo.

In un anno i visitatori sono stati 939.512 mentre sui digital media si contano oltre 2 milioni di visualizzazioni del sito web del museo con una permanenza media di quasi 3 minuti. La pagina Facebook ha visto raddoppiare il numero dei propri fan che sono oggi 101.000, così come il profilo di Twitter che conta oggi più di 11.100 followers. Da poco è inoltre attivo un nuovo profilo Instagram, ed è tra gli obiettivi anche quello di raggiungere ulteriori target di pubblico attraverso nuovi canali di social media.

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi