Narni: La città e il libro, gli appuntamenti di dicembre

Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura. Intendiamo salutare la prima edizione della rassegna La Città e il Libro con queste parole di Pier Paolo Pasolini perché pensiamo che in esse ci sia il senso e il valore di questa iniziativa dedicata ai libri e alla lettura. Un evento che rappresenta un anello di una catena progettuale che persegue le finalità di costituire percorsi per elaborare, produrre e diffondere una cultura dell’infanzia e dell’adolescenza capace di rispondere alla molteplicità delle richieste con modalità nuove e originali. Saranno tre giorni intensi, si vivranno emozioni toccando e leggendo libri, parlando con gli autori, partecipando ai laboratori ludici e formativi con l’obiettivo di essere ancor di più per i bambini e i ragazzi del nostro territorio una “comunità educante” che li accompagna e li prende per mano. Un sentito ringraziamento va agli organizzatori, a tutti gli operatori e i volontari che attraverso il loro impegno hanno reso possibile questa splendida iniziativa. Francesco De Rebotti, Sindaco di Narni Piera Piantoni, Assessore alla Scuola e ai Servizi Sociali Gianni Giombolini, Assessore alla Cultura Alfonso Morelli, Assessore alle Politiche Giovanili

Leggere non è stato mai così divertente! Un evento speciale nel Centro Italia per aiutare bambini e ragazzi a crescere più curiosi: letture animate, laboratori, corsi di formazione, bookshop dedicati e spettacoli. La lettura contribuisce alla crescita di ognuno di noi? La risposta è il Festival La Città e il Libro, dedicato all’infanzia e all’adolescenza, che si propone di divulgare e promuovere processi di apertura al libro come veicolo in grado di stimolare l’espressione delle proprie conoscenze e di sollecitare curiosità e sviluppo attraverso l’esperienza diretta. La manifestazione si rivolge anche agli adulti e agli operatori del settore, per diffondere e promuovere il piacere della lettura ad ogni età. Leggere significa viaggiare, conoscere, scoprire, comprendere, imparare,condividere… crescere ampliando i propri orizzonti! Il pubblico di grandi e piccoli potrà avvicinarsi al mondo della lettura grazie ad un ricco programma di eventi, mostre, spettacoli e laboratori. Le scuole di ogni ordine e grado della città di Narni saranno coinvolte a 360 gradi: a loro sono riservate infatti attività gratuite realizzate da educatori specializzati. Il programma coinvolge numerosi esperti di livello nazionale, tra cui Carlo Carzan, “ludomastro”e formatore, Lucio Piermarini, autore e formatore per future mamme, Gisella Persio e Carla Ghisalberti dell’associazione Mi leggi ti leggo, Alfonso Cuccurullo, formatore del progetto Nati per Leggere, e si arricchisce inoltre della presenza attiva delle professionalità del territorio, le quali permettono la valorizzazione allo stesso tempo della lettura e della città. Grazie alla collaborazione con case editrici specializzate, sarà allestito per l’occasione un fornito bookshop dedicato alle migliori pubblicazioni e alle ultime novità nell’editoria per l’infanzia e l’adolescenza. Il Festival La Città e il Libro, promosso e patrocinato dal Comune di Narni e dalla Regione Umbria, è organizzato da Sistema Museo, impegnata da oltre vent’anni nell’educazione al patrimonio culturale e con il contributo del Settore dei Servizi Sociali e della Prima Infanzia del Comune di Narni.

  Per ulteriori informazioni potete contattarci tramite i seguenti recapiti:
  narni@sistemamuseo.it
  0744.717117

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi