Lucca. Visita straordinaria all’ex ospedale psichiatrico di Maggiano

ospedale psichiatrico di maggiano

La Fondazione Mario Tobino, in collaborazione con Esplorazioniurbane.it, organizza per sabato 15 giugno alle ore 9 una visita guidata della parte storica dell’ex Ospedale Psichiatrico di Maggiano (giardino della Direzione, chiostro del pozzo, chiesa, camerata, sala radiologica, cucine, chiostro divisione maschile e femminile) per ripercorrere le fasi del complesso dalle origini al suo sviluppo a cavallo tra XVIII e XX secolo ed a seguire la performance teatrale dal titolo “Alda canta ancora”omaggio ad Alda Merini di Alessia Arena in collaborazione con Francesco Catalucci con la voce di Alessia Arena.

Lo spettacolo in programma all’ospedale psichiatrico di Maggiano è un riadattamento ispirato a brani tratti da: L’altra Verità, La pazza della porta accanto di Alda Merini. Chitarra classica a 7 corde e arrangiamenti musicali di Francesco Catalucci.

Alda canta Ancora è un reading musicale omaggio alla grande poetessa del ‘900 Alda Merini (1931-2009) a dieci anni dalla sua scomparsa. La narrazione, ispirata all’opera letteraria di Alda Merini, quale “La pazza della porta accanto” e “L’altra verità” nonchè al suo periodo manicomiale, traghetta l’ascoltatore in un viaggio di parole e musica tra scoperta, paure, rabbia e sana ironia, nel manicomio intimo di ciascuno di noi. Il testo è inoltre impreziosito dalle parole in musica di alcuni psichiatri che operarono professionalmente nei manicomi durante il fervido periodo della emanazione della legge Basaglia.

Per le prenotazioni telefonare al numero 0583 327243 della Fondazione Mario Tobino fino a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi