Panicale. Presentata la Stagione di prosa del teatro Casare Caporali 2016-2017

stagione di prosa panicale

E’ stata presentata ieri, nel Foyer del teatro Morlacchi di Perugia, la stagione di prosa del teatro Casare Caporali di Panicale 2016-2017.

Sei spettacoli cuciti perfettamente sulle esigenze del pubblico lacustre che negli anni ha dimostrato di seguire con attenzione gli spettacoli del prezioso teatro con abbonamenti e presenze in costante aumento. Dei sei spettacoli ben quattro sono prime regionali, un’attenzione importante che il Teatro Stabile dell’Umbria riserva alla stagione di Panicale che vedrà affluire spettatori da tutta l’Umbria.

“Il nostro compito – ha spiegato Biancamaria Ragni – è quello di costruire stagioni su misura a secondo dei gusti degli spettatori. Ricordo che i teatri dell’Umbria sono ritenuti agibili nonostante il terremoto. Il programma quest’anno propone rappresentazioni per tutti i gusti, da quelle incentrate sul sociale a quelle del teatro più classico. Si parte domenica 20 novembre alle 17:00 con “HTLM Hamlet Last Minut”, sabato 7 gennaio alle ore 21:00 “Il più bel secolo della mia vita”,  sabato 28 gennaio alle ore 21:00 “Per non morire di mafia”, domenica 12 febbraio alle ore 17:00 “Coriolano” di Willliam Shakerspeare, Sabato 18 marzo ore 21:00 “Laika” e mercoledì 5 aprile alle ore 21:00 “Cantico. Narrazione di musica”.

“La nostra forza – ha detto Renato Preziuso direttore artistico del Caporali – è il coinvolgimento degli studenti nella stagione con workshop e incontri organizzati con gli attori che si esibiscono negli spettacoli. Quest’anno è stato dedicato spazio ad un tema scottante come la mafia, argomento che verrà trattato con attenzione dagli studenti che collaborano insieme agli insegnati allo sviluppo di riflessioni su questo fenomeno. A testimonianza del successo delle la stagioni di prosa che si sono susseguite negli anni nel  teatro Cesare Caporali è il corso di teatro per adulti che partirà tra pochi giorni a Panicale. Con quest’ultimo si riconosce la validità formativa del teatro che trasforma spettatori in attori”.

In chiusura il sindaco di Panicale ha ricordato che il teatro è un centro culturale importante per la cittadina, “in questi piccoli centri avere dei posti dedicati alla cultura è molto importante”. Da segnalare per sabato 17 dicembre: “A Natale Regala teatro”: dalle 17,30 alle 19 sarà possibile acquistare biglietti da regalare.

 

Donatella Binaglia

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi