Premio Letterario Città di Lugnano: rese note le opere finaliste

premio lugnano romanzi finalisti

Il Premio Lugnano arriva alle battute finali e la Giuria ha annunciato i Finalisti delle sezioni Romanzi editi e Racconti inediti. Il 22 luglio, in piazza S. Maria a Lugnano, con una Cerimonia di Premiazione cui parteciperanno gli autori, verranno scelti i due vincitori mediante una nuova pubblica votazione della Giuria di esperti, cui si aggiungerà quella di una Giuria popolare nominata sul territorio.

In entrambe le sezioni in concorso, le cinquine finaliste sono sestine, per la presenza di due ex aequo.
I romanzi finalisti sono i seguenti, in ordine alfabetico per autore:
Massimiliano Boni, Il museo delle penultime cose – ed. 66thA2ND
Paolo Cioni, Il mio cane preferisce Tolstoj – Elliot
Andrea Cisi, La piena – Minimum fax
Crocifisso Dentello, La vita sconosciuta – La Nave di Teseo
Sara Ficocelli, La vita nascosta – MdS ed.
Nicola RaveraRafele, Il senso della lotta – Fandango

I racconti inediti finalisti a tema – che daranno vita alla pubblicazione antologica dal titolo Storie in finestra edita da Intermedia – sono i seguenti, in ordine alfabetico per autore:
Federico Bastianelli – Quella maledetta finestra
Alberto Contessa – Persiane verdi
Francesca De Santis – Onere e onore
MarioAngeloCarlo Dotti – Viaggio fra presente e passato
Giulia Malinverno – La madonna nera
Alessandro Manzi – Amori, farmaci e rivoluzione
Oltre ai finalisti, faranno parte dell’Antologia i seguenti racconti: un ‘omaggio’ dell’autrice prima classificata della sezione inediti 2016 (Francesca Pontiggia, REVERIE) e alcuni semifinalisti proposti per la pubblicazione.

I proventi di vendita del libro Storie in finestra verranno interamente devoluti ad Amnesty International, per espressa volontà degli Autori, su invito del Comune di Lugnano e della Casa editrice Intermedia.

La Giuria di esperti del Premio Lugnano è composta da:
Paolo Petroni – Presidente (Critico letterario e teatrale, giornalista Ansa e Corriere della Sera. Presidente dell’Istituto Studi Pirandelliani).
Anna Luisa Pignatelli – (Scrittore. Ha vinto l’Edizione 2016 del Premio Lugnano col romanzo Ruggine edito da Fazi).
Annagrazia Martino (Giornalista culturale, vice-caporedattore Tg La7).
Giorgio Nisini (Saggista letterario e romanziere, fondatore dell’associazione culturale Officina Mente e co-direttore di Caffeina Festival).
Giorgio Patrizi (Saggista e docente di Storia della Letteratura italiana).
Carlo Zanframundo (Regista Rai, cura il programma Sorgente di vita).
Affianca la Giuria, come lettore e schedatore delle opere in concorso, Elisabetta Putini, curatrice del Premio Lugnano.

La Giuria popolare del Premio Lugnano, che si esprimerà sulle opere finaliste, è composta da:
Il Presidente: Benedetta Tintillini
con i Giurati: Vito Saturno, Maria Saltalamacchia, Luciano Faitella, Idea Riccitelli, Francesco Ambrosino, Andrea Virzo

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi