Rieti: La solidarietà non ha scadenza. Tutti noi siamo Amatrice

tutti noi siamo amatrice

di Giuseppe Manzo

 

Per non dimenticare i comuni colpiti dal sisma, Rieti si stringe ancora una volta attorno alle persone e alle aziende colpite dalla serie infinita di terremoti che ebbero inizio la notte del 24 agosto 2016. 

Infatti, venerdì 7 aprile 2017, alle ore 21.00, andrà in scena, presso il Teatro Flavio Vespasiano, una serata di musica acustica di grande livello, visti gli interpreti: Giulio Proietti alla batteria, Neney Santos alle percussioni, Sandro Rosati al basso, Valerio Marchetti alla chitarra e la splendida voce di Silvia Gollini.

L’obiettivo è raccogliere fondi per sostenere, questa volta, le piccole aziende delle località colpite, come il maneggio “Il Destriero” di Santa Giusta, frazione del comune di Amatrice, che sarà ospite della serata.

Il comune di Rieti ha offerto il patrocinio a questa importante iniziativa, insieme a tante associazioni, tra le quali Libera di Don Ciotti, Musikologiamo e Lilt. I giornali reatini Rietinvetrina e Frontiera e l’emittente Radiomondo hanno dato il loro appoggio concreto, promuovendo l’iniziativa in tutta la città di Rieti e nella provincia.

L’evento denominato “Tutti noi siamo Amatrice” sarà una festa di musica dedicata soprattutto ai giovani reatini, che hanno dimostrato un grande impegno etico sociale in questa triste vicenda del sisma, che ha messo in ginocchio famiglie e aziende in tutti i comuni colpiti, con gravi ripercussioni sull’economia locale e regionale.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi