Roma, Horti Sallustiani: il fasto “agreste” dei giardini di Sallustio

horti sallustiani esterno

Quattordici metri al di sotto dell’attuale piano stradale, a due passi dalla Stazione Termini e da Via Nazionale, è possibile scoprire gli Horti Sallustiani, un monumento poco conosciuto ed affascinante svela l’antico aspetto “agreste” di questa trafficatissima zona del centro di Roma.

Gli Horti Sallustiani, i giardini fatti edificare, a godimento del proprietario e dei suoi ospiti, dallo storico e senatore della repubblica romana Gaio Sallustio Crispo nel I secolo a.C., hanno lasciato memoria dei loro fasti nell’edificio, ora recuperato e visitabile.

I romani chiamavano horti le abitazioni dotate di un grande giardino, costruite in aree suburbane. Erano un luogo di piacere, in cui era possibile vivere isolati e nella tranquillità, ma senza la necessità di allontanarsi troppo dalla città. Tra il verde della vegetazione si trovavano spesso padiglioni, porticati per passeggiare al riparo dal sole, fontane, terme, tempietti e statue.

Gli horti dello storico Sallustio costituivano, con i giardini e la villa, il più grande parco monumentale di Roma, basti pensare che si estendevano su una vasta area compresa tra le odierne Via Salaria, Via Veneto, Via XX Settembre e le Mura Aureliane.

esternoL’edificio, al quale è possibile accedere, è costituito da una ampia sala circolare coperta da una cupola, simile al Serapeo di Villa Adriana a Tivoli nelle cui pareti si aprono alcune nicchie; attraverso due di queste si accede a due ambienti laterali, forse dei ninfei.

Una curiosità che rende l’idea della magnificenza di questi luoghi: dagli Horti Sallustiani provengono molte sculture famose, tra queste il Galata Morente conservato nei Musei Capitolini, il Galata Suicida ed il trono Ludovisi ora a Palazzo Altemps nonché l’obelisco che si trova in cima alla scalinata di Trinità dei Monti.

di Benedetta Tintillini

Si ringrazia: www.matavitatau.it

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi