Il Rotary Club Todi da sempre accanto all’Ucraina

abbecedario ucraino ucraina

La Russia ha invaso l’Ucraina. Tra le aree d’intervento nelle quali sono rivolti i progetti e le attività del Rotary International il più importante è la “Costruzione della pace e prevenzione dei conflitti”.

E’ per questo che il Rotary Club di Todi si è sempre impegnato sul piano culturale e socio-politico in una opera rilevante e continuata di diffusione dello spirito di amicizia tra tutti i popoli.

In quest’ottica, negli ultimi anni, il Club ha dedicato molto spazio agli approfondimenti su questa parte d’Europa, oggi alla ribalta mondiale, ritenendo ciò fondamentale per comprendere gli equilibri dell’Europa nella sua interezza. Abbiamo invitato i massimi conoscitori della storia ucraina e del Europa centro-orientale. Ringraziamo ancora Tetiana Izhevska, Yaroslav Moshkola, Federigo Argentieri, Simone Attilio Bellezza, Ettore Cinnella, Emanuela Costantini, Massimiliano Di Pasquale, Oxana Pachlovska, Olena Ponomareva, Marianna Soronevych, Luciano Tosi, Alessandro Vitale, per averci fatto da guida nel capire come le vicende storiche, più o meno lontane, ci aiutino a comprendere meglio ciò che da anni sta avvenendo in quelle regioni e che oggi è sotto i nostri occhi. Abbiamo raccontato le terribili pagine dell’Holodomor, dello sterminio per fame del popolo ucraino ad opera di Stalin, e l’invasione della Crimea, nel 2014, da parte di Putin.

In questa ultimi decenni tante e tanti ucraini sono venuti a lavorare e si sono stabiliti in Italia, spesso alle loro cure affidiamo i nostri più cari affetti. Si sono creati molti legami, tanto che, reciprocamente, ci sentiamo vicini.

Non sempre, però, le nostre iniziative sono state comprese e seguite, siamo stati anche accusati di sostenere i “nazisti ucraini” dimostrando, con ciò, oltre che una profonda ignoranza dei fatti storici, una non chiara interpretazione dei fatti attuali: c’è un invasore e c’è un popolo che subisce un’invasione. La nostra posizione è chiara ed è dalla parte di chi subisce un’ingiustificata aggressione.

Tutta la nostra solidarietà ai nostri amici ucraini.

Slava Ukraini! Gloria all’Ucraina!

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi