A San Gemini il Gappone è vicino: Bunka No Matsuri

cerimonia del te bunka no matsuri

Festa della cultura giapponese

a San Gemini dal 24 al 26 Giugno 2016

 

La cultura giapponese e tutte le sue sfaccettature arrivano in Umbria con “Bunka No Matsuri”: dal 24 al 26 giugno 2016, il borgo medievale di San Gemini farà da cornice all’edizione zero della Festa della cultura giapponese, che vedrà oltre 100 artisti del Paese del Sol Levante esibirsi in rappresentazioni gratuite e aperte al pubblico di tradizioni, musiche, danze e sport che caratterizzano il mondo del Giappone.

L’evento, unico nel suo genere nel centro Italia e primo assoluto in Umbria, è realizzato dall’Associazione Caffeteatro San Gemini e dalla Fondazione Italia Giappone, con il patrocinio di Ambasciata del Giappone in Italia, Istituto giapponese di cultura, Regione Umbria, Comune di San Gemini e Comune di Terni. Nasce in occasione dei 150 anni di rapporti fra Italia e Giappone e prende le mosse da un interesse profondo verso la cultura giapponese e la sua diffusione nel nostro Paese. ‘Matsuri’ è il termine giapponese che descrive i festival, siano essi di quartiere o di portata nazionale: Bunka No Matsuri sarà dunque la festa di tutti gli artisti che per tre giorni porteranno la cultura del Sol Levante in Umbria, consentendo l’incontro di due Paesi ricchi di storia, arte e tradizioni.

A dare via al festival sarà, venerdì 24 giugno, il cerimoniale di apertura a cui prenderanno parte autorità italiane e giapponesi e la soprano Yoshiko Kurahara, in tour in Europa e nota a livello internazionale, che si esibirà sulle note degli inni nazionali. A seguire, nei tre giorni, i visitatori potranno scoprire antichi riti come preparazione del e vestizione del kimono, l’attività dei monaci zen, le arti decorative, gli sport e le danze; potranno osservare i mestieri della tradizione giapponese come quello del togishi, il restauratore di lame, le tinture indaco e apprendere l’arte della scrittura giapponese, il tutto accanto a una mostra mercato di prodotti artigianali.

Spettacoli di punta e unici a pagamento saranno gli appuntamenti serali di sabato 25 e domenica 26 giugno, in programma alle 21.30 all’arena della Giostra dell’Arme di San Gemini, dedicati rispettivamente alla pratica delle arti marziali e alle danze tradizionali delle isole Ryukyu.

Nell’ambito di Bunka No Matsuri, che ha scelto anche il finanziamento con crowdfunding nella piattaforma BeCrowdy, si terranno diverse iniziative culturali, prima delle quali è rappresentata dall’incontro di presentazione del libro Haiku di Mario Polia, raccolta e traduzione di poesie della tradizione giapponese, in programma domani, mercoledì 20 aprile alle ore 17.30 presso la sala convegni del Garden Hotel di Terni.

 

PREVENDITA BIGLIETTI PER GLI SPETTACOLI DEL 25 e 26 GIUGNO
Adulto: € 10,00 – Riduzione prevista per bambini e famiglie
Contattare Associazione Caffeteatro San Gemini scrivendo a infocaffeteatro@gmail.com o chiamando il numero 340.8284184
A breve disponibili su piattaforma online

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi