Scienze Motorie Unipg: nuove opportunità per gli studenti

scienze motorie unipg mental coaching

Lo scorso 19 Marzo, presso l’Aula Magna della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Perugia, è stata ufficialmente presentata una convenzione tra la Corso di Laurea di Scienze Motorie e la Federazione Ginnastica d’Italia, nell’ambito di un seminario-incontro dal titolo “Ginnasta si diventa”.

Una sala gremita di studenti curiosi ed interessati ha visto l’intervento di molte personalità di spicco accanto al prof. Guglielmo Sorci, promotore dell’iniziativa insieme a presidente del comitato regionale Umbria F.G.I. Mario Giannetti.

La convenzione appena stipulata permetterà, ai ragazzi che vorranno, di poter acquisire un brevetto di primo livello tramite percorsi formativi organizzati congiuntamente dalla Federazione e la Facoltà.

“Questa è solo una delle iniziative che saranno intraprese – annuncia il prof. Sorci – il corso di Scienze Motorie merita di essere rilanciato, anche grazie all’entusiasmo degli studenti, molto propositivi e smaniosi di mettersi in gioco”.

“Da ‘Maestri di zompi’, ovvero diplomati ISEF formati esclusivamente dal punto di vista motorio a dottori, con piani di studi focalizzati prettamente sull’aspetto scientifico – interviene Riccardo Agabio, presidente nazionale della F.G.I – la giusta misura tra l’aspetto motorio e quello scientifico può essere raggiunta attraverso le convenzioni con le Federazioni come quella presentata oggi.”

Giannetti illustra la situazione della ginnastica in Umbria: “nella nostra regione ci sono 29 società sportive che coprono tutte le discipline della ginnastica, alcune delle quali con atleti di spicco, anche olimpionici.”

sorci e agabio
Riccardo Agabio e Guglielmo Sorci – Foto: Studio Pini

Densa di significato l’esortazione del presidente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Regione Umbria Francesco Emanuele, che ha invitato gli studenti di Scienze Motorie ad effettuare il tirocinio con persone con disabilità per meglio avvicinare tale realtà, sicura fonte di crescita e beneficio reciproco.

Oltre agli interventi del (vicepresidente del CONI Umbria) Aurelio Forcignanò , il presidente del CUS (Centro Universitario Sportivo) Perugia, Pierluigi Cavicchi, l’assessore allo Sport del Comune di Perugia, Emanuele Prisco, particolarmente apprezzata dai ragazzi è stata la partecipazione dell’ospite d’onore Fabio Cannone, olimpionico, campione di trampolino elastico, che con estrema disponibilità e partecipazione ha risposto alle domande e le curiosità degli studenti.

L’evento è stato anche l’occasione per presentare la nuova divisa sportiva di cui il corso di laurea in Scienze Motorie si è dotato, un segno di appartenenza fortemente voluto dagli studenti e dal coordinatore del corso di laurea.

di Benedetta Tintillini

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi