Scuola Punto Assisi – Palazzo: una mostra per il primo compleanno

scuola punto assisi - palazzo

 “Alla riscoperta dell’arte di un ricamo antico” è il titolo dell’esposizione con cui la Scuola Punto AssisiPalazzo festeggia il suo primo compleanno, nel segno dell’apertura al territorio e della collaborazione tra associazioni. Come spiega infatti la referente della scuola, Antonia Zampini, “La nostra scuola, sin dalla sua fondazione, ha inteso riscoprire il punto Assisi, per farlo conoscere e tramandarlo a quante più persone possibili, ma anche avere un aspetto sociale, quello di creare delle connessioni con le associazioni del territorio”.

“Un sociale – spiega Zampini – che si declina in due modi: il primo, dando la possibilità di esporre a due ragazze della comunità terapeutica La Goccia, lavori che ci rendono particolarmente orgogliose anche visto l’aspetto terapeutico insito in essi, e ai bimbi della primaria che si sono mostrati sin da subito entusiasti e curiosi per questo ricamo ricco di storia. Ma sociale anche nel senso di socialità e collaborazione con altre associazioni: visto infatti il periodo, oltre a un nostro piccolo albero di Natale in punto Assisi, realizzeremo gli addobbi in lavori punto Assisi per l’albero di Natale di oltre due metri dell’associazione dei Priori del Piatto di Sant’Antonio Abate che sarà visibile al piano superiore del Palazzo del Capitano del Perdono”.

L’esposizione “Alla riscoperta dell’arte di un ricamo antico” ha aperto il 20 novembre nella tavernetta del Palazzo del Capitano del Perdono a Santa Maria degli Angeli e rimarrà visitabile fino all’11 dicembre con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 e dal venerdì alla domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. In  mostra come detto i lavori delle ospiti de La Goccia, degli alunni della scuola primaria di Palazzo (con anche un filmato realizzato dalle maestre del plesso) e anche i ricami che le maestre della Scuola Punto Assisi – Palazzo hanno realizzato durante la pandemia e quelli realizzati durante le festività. Per informazioni sulla mostra e sui corsi è possibile contattare le signore Antonia, 339.4672765, ed Enrica 392.7177361, visitare il sito e le pagine Facebook e Instagram della Scuola.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi