Presentato a Spello “Se ami qualcuno dillo”, il libro di Marco Bonini

marco bonini

E’ stato presentato in questi giorni nella sala Petrucci del comune Spello il libro di Marco Bonini “Se ami qualcuno dillo” alla presenza del sindaco della città, Moreno Landrini e dell’assessore Irene Falcinelli e della presidente dell’associazione ‘Nel nome del rispetto’, Cristina Zenobi.

Sergio, padre di Marco, uomo tutto d’un pezzo che ha vissuto la sua vita lontano dai sentimenti, ha un infarto che non distrugge il corpo ma resetta la sua mente. Rinasce da qui il nuovo rapporto padre-figlio.

Marco Bonini, romano di Roma, attore impegnato con una laurea in Filosofia, è al suo primo romanzo che sta riscuotendo un vivace interesse di pubblico.

L’autore sviluppa con attenzione diversi temi legati ai rapporti tra figli e genitori e tra uomo e donna mettendo in luce l’importanza della “consapevolezza emotiva” quel valore aggiunto necessario nella vita che ti permette, di non di fare tutto bene, ma di cercare di sbagliare il meno possibile.

“L’infarto di mio padre nel libro – spiega lo scrittore – è un momento di rottura che portato Marco a cercare un contatto con se stesso, un modo per conoscersi nel profondo quello che in genere gli uomini non riescono a fare e che invece alle donne riesce meglio. Sapere di sé, cercare il perché delle cose, aumentare il proprio sentire, è quello che ci porterà ad avvicinarsi al mondo femminile, sempre più convinto di poter fare a meno di noi”. Chissà se Marco è in grado di apprendere le nuove lezioni che Sergio riesce a dargli nella sua bellezza di uomo libero, tornato puro e bambino dopo la malattia? Solo leggendo il libro potrete scoprirlo. Buona lettura.

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi