Spello. Tornano gli imperdibili appuntamenti con Passaparola: leggi, gusta, pensa…

passaparola

di Benedetta Tintillini

 

Per tutti i “libridinosi”, i curiosi ed anche, perché no, i golosi, tornano gli appuntamenti con Passaparola, la rassegna letteraria di Spello, giunta alla sua quarta edizione, grazie ad un successo ed un consenso sempre crescente.

Presentato lo scorso 20 ottobre il nuovo cartellone per la stagione 2017/2018, in occasione della conferenza stampa che si è tenuta nella Sala dell’Editto del Palazzo Comunale alla presenza del sindaco Moreno Landrini, l’assessora comunale alla cultura Irene Falcinelli, Michela Giuglietti, referente di Sistema Museo, il dirigente dell’Istituto Comprensivo “G. Ferraris” di Spello Maria Grazia Giampè, Sara Ruffinelli, il responsabile comunale del servizio cultura e beni culturali Giulio Proietti Bocchini e Mario Chiara promotore del Premio “Carlo Chiara” edizione 2018.

Tutti gli appuntamenti proposti sono di assoluta qualità ed interesse e coinvolgono attivamente ed interattivamente grandi fasce di pubblico, dai bambini in età prescolare ai papà che avranno l’opportunità di imparare ad interagire con i propri pargoli anche grazie alla lettura. Il programma proposto offre infatti, accanto a quelli canonici, appuntamenti dedicati specificatamente alle scuole, come ad esempio quello con Nicole Orlando, la famosa campionessa paraolimpica che sicuramente potrà essere un forte esempio per i ragazzi che, durante la loro crescita, vivono momenti di inadeguatezza ed insicurezza.

Il primo appuntamento è dedicato a Chiara Francini, la nota attrice, presentatrice e scrittrice che presenterà il suo romanzo “Non parlare con la bocca piena” edito da Rizzoli. Seguiranno gli appuntamenti con Giacomo Marinelli Andreoli, Roberto Pinotti, Francesco Campelli e Fiamma Satta.

Proprio in occasione della presentazione del libro di Fiamma Satta, “Confessioni della Sclerosi multipla”, sarà consegnato il Premio “Carlo Chiara”, rivolto a coloro che si sono distinti per generosità, altruismo, onestà e impegno, quest’anno sarà conferito all’A.I.S.M. sezione Umbria.

Anche quest’anno gli appuntamenti saranno arricchiti dalla convivialità, fra aperitivi e cene con l’autore, sarà possibile degustare anche i prodotti di “Spello, Gusto e qualità”, il marchio che racchiude le eccellenze prodotte nel territorio.

Umbria e cultura, e non poteva essere altrimenti, anche quest’anno sostiene attivamente la manifestazione insieme a Sistema Museo, l’Istituto Comprensivo “G. Ferraris” di Spello, Accademia degli InQuieti, il “Formichiere”, Scuola di cucina “Cucina con Cri Cri”, “Arteceramicaspello”, Frantoio di Spello, Circolo Cine foto Hispellum, Cantine Sportoletti, La Bastiglia, Oro di Spello, Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi