Ritrovata una statua lignea di Gesù bambino trafugata da Spello 10 anni fa

madonna in trono

A dieci anni dal suo furto, lunedì 20 Agosto, le suore della Chiesa Collegiata di Santa Maria della Reggia di Umbertide hanno ritrovato, all’interno della struttura stessa, la famosa statua lignea di Gesù Bambino appartenente alla preziosa “Madonna in trono”.

L’opera, risalente al 1240 circa, era parte integrante della collezione della Pinacoteca Civica e Diocesiana di Spello. Dopo la scoperta avvenuta in tarda serata, le sorelle hanno consegnato la statua a Monsignor Pietro Vispi della Diocesi di Gubbio. Successivamente la scultura è stata tempestivamente data in custodia all’Arma dei Carabinieri di Umbertide che, a sua volta, ha affidato l’opera al Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Perugia coordinato dal maggiore Guido Barbieri per le verifiche di rito necessarie.

Il sindaco della “Splendidissima Colonia Julia” Moreno Landrini ha espresso grande soddisfazione sottolineando l’importanza del ritrovamento che sana una lacerante ferita inferta al patrimonio artistico e culturale della città delle infiorate che finalmente si riappropria in toto di uno dei suoi più preziosi gioielli culturali.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi