Suoni dal legno: conclusa con successo la XIII edizione del Festival

suoni dal legno

Si è conclusa la tredicesima edizione del Festival “Suoni dal Legno” 2020.  Nell’arco di una settimana (25 luglio – 1 agosto) si sono alternati sette eventi, di cui due nella splendida cornice di Piazza del Popolo. Causa le rigide limitazioni imposte dalla normativa vigente anti covid, la logistica degli spettacoli ha subito una naturale risistemazione, non ledendo, peraltro, il meraviglioso colpo d’occhio che solo il proscenio naturale di piazza del popolo sa regalare.
Non avendo precedenti di spettacoli regionali post lockdown, la messa in scena di due eventi con uditorio complessivo intorno alle 2.000 persone, imponeva scelte delicate e con soglia attentiva massima.

La serata d’apertura del 25 luglio il Festival Suoni dal legno ha dato spazio alle risate e all’esilarante comicità di Maurizio Battista che, dopo aver aperto la sua tournèe all’ombra del Colosseo a Roma, ha regalato due ore di pura comicità a marchio anticovid, per uno spettacolo che ha incontrato i favori del pubblico e della critica.

Il concerto del 31 è stato, invece, il crocevia di questa edizione. Con la presenza di Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber, la cover band ufficiale di De Andrè ha regalato quasi tre ore di Musica a servizio della Poesia. In una piazza gremita in ogni ordine di posto, i grandi classici del Poeta della musica italiana venivano snocciolati con impareggiabile perizia e fedeltà esecutiva. Da pelle d’oca la standing ovation finale che il pubblico ha regalato ai musicisti.

A far da cornice ai due main event cinque concerti di musica classica al Chiostro delle Lucrezie, che rappresentano la memoria storica del Festival. Con protagonista la chitarra, si sono esibiti i massimi esponenti nazionali dello strumento. Il famoso artista Sony Roberto Fabbri, in particolare, in versione familiare accompagnato dalle figlie, ha regalato un concerto di alto profilo toccando e rimaneggiando le pagine più famose di opera, musical e pop.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi