Superlega Volley. Sir Safety, imperativo: vincere per restare in testa

palaevangelisti

Comincia a stringersi il numero degli occupanti della prima piazza della SuperLega. Per mantenere il primato, e l’imbattibilita’, servirà portare a casa la vittoria davanti al proprio pubblico contro Ravenna. Appuntamento per la Sir e tutti i rifosi alle 20,30 al Pala Evangelisti.  Diretta televisiva nazionale su Raisport1. Botteghino aperto a partire dalle 16.

Macerata, che ha già vinto contro Sora, e’ ad oggi  prima in classifica ma la Sir Safety Conad Perugia tra qualche ora potrebbe pareggiare il conto. Ma andiamo a vedere i due sestetti. Kovac avrà  l’imbarazzo della scelta al centro tra Birarelli e Buti, quest’ultimo autore di una bella prestazione a Sora. Alla banda se la giocheranno Russel e Della Lunga.  Poi spazio ovviamente alla diagonale De Cecco-Zaytsev, a Marko Podrascanin in zona tre, all’austriaco Berger in banda ed all’interscambio Bari-Tosi in seconda linea. Nell’altra metà campo ci sarà una Bunge Ravenna in ottima forma, reduce dal “quasi-colpo” di domenica contro Modena. Ravenna dovrebbe scendere il campo con Spirito al palleggio, Torres opposto, Ricci e Bossi al centro, Lyneel e Van Garderen in banda e Goi libero. Punto di forza della squadra romagnola è  sicuramente il muro preciso e aggressivo.

Sir Safety Conad Perugia: De Cecco-Zaytsev, Podrascanin-Birarelli, Berger-Russell, Bari libero. All. Kovac.

Bunge Ravenna: Spirito-Torres, Ricci-Bossi, Lyneel-Van Garderen, Goi libero. All. Soli.

Arbitri: Andrea Puecher – Marco Zavater

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi