Scuola: successo per il progetto Sviluppo sostenibile ed economia circolare

economia circolare

Si è da poco concluso il progetto Sviluppo sostenibile ed economia circolare che Cittadinanzattiva Umbria ha realizzato nelle 5^ A e 5^ B dell’Istituto Comprensivo Perugia 7 “Bruno Ciari” con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, del Comune di Perugia e della Usl Umbria 1.

Nonostante la Pandemia il progetto, realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Umbria con l’utilizzo dei fondi M.I.S.E..Ripartizione 2019, è stato completamente realizzato secondo il programma originariamente stilato, grazie alle moderne tecnologie, utilizzando strumenti di video-conferenza e video, appositamente creati, per supplire alle uscite programmate.

Alle alunne e agli alunni, coinvolti nel progetto sono stati consegnati, a fine anno scolastico, il materiale prodotto durante le attività progettuali, dove è compreso il Documento Antispreco e Salva Salute stampato in forma cartaceo realizzato durante uno dei laboratori fatti in presenza e una borraccia in alluminio da utilizzare in alternativa alle bottiglie di plastica che generano montagne di rifiuti e che, se esposte al sole, possono essere nocive.

L’obiettivo del progetto era quello di offrire un piano educativo finalizzato a far acquisire agli studenti conoscenze e competenze in tema di educazione ambientale, sviluppo e consumo sostenibile, economia circolare e mobilità sostenibile, per educarli a stili di vita sani e senza sprechi, a tutela della salute e del pianeta terra.

“Siamo molto soddisfatti di come i ragazzi hanno partecipato al progetto – hanno detto Ornella Ciani e Silvia Barontini, coordinatrici del progetto di Cittadinanzattiva Umbria – crediamo di aver lasciato loro un baglio importante. Ringraziamo l’Arpa Umbria per l’apporto offerto durante la progettazione dell’iniziativa e la realizzazione di diversi moduli, l’Usl Umbria1 e le insegnanti, referenti, per conto della scuola, del progetto. Lavorando insieme, con azioni sinergiche tra mondo associativo e Istituzioni è più semplice ottenere cambi significativi di stili di vita.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi