Monte Castello di Vibio. Il fondale del Teatro Concordia oggetto di restauro

cesare agretti

Restaurare un dipinto non vuol dire restituire i colori ad un’opera, ma significa restituire al pubblico la memoria e le emozioni dell’autore. “Dipinto senza nulla volere” da Cesare Agretti nella seconda metà dell’800, in onore delle nove famiglie che vollero costruire il Teatro della Concordia, si può notare l’amore che il pittore perugino nutriva per Monte Castello di Vibio, tanto…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi