Tè a Palazzo Santacroce: un successo la prima degustazione

tè a palazzo santacroce

Si è svolto a San Gemini (Terni) il primo appuntamento della nuova iniziativa culturale del Gruppo Tacconi-Ottelio. Si tratta di “Tè a Palazzo Santacroce”: durante una serie d’incontri – che si svolgeranno il sabato e la domenica – gli ospiti si potranno avvicinare alla raffinatezza della degustazione del tè.

All’incontro del 22 gennaio – che ha riscosso un grande successo di pubblico – ha partecipato Antonello Biancalana, degustatore ed esperto di tè, e fondatore del sito DiWineTaste. “Si tratta di una riscoperta dei nostri sensi, che siamo disabituati a  usare, quando in realtà sono vettori di emozioni da potenziare – afferma Biancalana – Sia il tè sia il vino sono utili in tal senso, perché hanno bisogno di una diversa comprensione emotiva per essere scoperti. Il tè è una bevanda che ha oltre 5000 anni di storia, e abbraccia le gioventù di ogni epoca”. Durante l’evento si è parlato dell’Afternoon Tea inglese, la cui tradizione inizia a metà dell’800, e che nacque come motivo d’aggregazione: “Per far stare bene le persone.  Quindi i nostri appuntamenti sono una riscoperta del gusto, per ritrovarsi insieme davanti ad una tazza di te, ricoprendo un momento conviviale”.

Dopo la presentazione, gli ospiti hanno potuto gustare diversi tipi di tè puri neri, con foglie pure – poi filtrate – e un’infusione che va dai tre a cinque minuti. La degustazione avviene in tazze di porcellana, che enfatizzano i sentori della bevanda.

Gli altri incontri faranno scoprire novità di degustazione su questa bevanda, nata in Cina nel III secolo e importata in Europa nel 1610 dai portoghesi.

“Tè a Palazzo Santacroce” è organizzato dal gruppo Tacconi-Ottelio, e dal Grand Hotel San Gemini. Intanto, nelle sale della Galleria degli Affreschi del Grand Hotel San Gemini, prosegue la mostra dedicata al pittore Piero Gauli, che resterà aperta al pubblico fino al 31 gennaio.

Il costo della degustazione è di 15 Euro a persona (con piccola pasticceria e sandwich mignon), ed è gradita la prenotazione.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi