Teatro Romano di Gubbio: Marina Massironi incontra Otello

marina massironi

Marina Massironi nota attrice di teatro doppiatrice e star della tv e del cinema, inaugurerà domenica 31 luglio la stagione estiva del Teatro Romano di Gubbio, alle 21,15 con lo spettacolo “Ma che razza di Otello?”

Se l’Otello lo racconta Shakespeare, è una tragedia.

Se a raccontarcelo è Verdi in musica, è un melodramma.

Se invece al timone è un’artista della levatura di Marina Massironi, la popolare attrice brillante che ha raggiunto la popolarità grazie alle sue collaborazioni con il trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo, la misteriosa vicenda del Moro si trasforma in un’esilarante attraversata tra passioni e amori del cinquecento e dell’ottocento, con sorprendenti e spassosi interventi riferiti all’attualità.

La riscrittura si avvale della narrazione per ricalcare in modo graffiante la storia dell’impresa verdiana, la musica dal vivo ripropone arie, recitativi e fantasie di temi per un trio di musicisti: Neruda pianoforte, Fabio Battistelli clarinetto, Augusto Vismara violino, che richiama le caratteristiche dell’orchestra.

Marina Massironi restituisce al pubblico con ironia sottile e pungente il triangolo Otello-Iago-Desdemona per un’ora e mezza di parole, musica, risate e riflessioni.

La vendita dei biglietti si terrà presso il botteghino del Teatro Romano di Gubbio il giorno dello spettacolo a partire dalle 19,30. Info e prenotazioni per coloro che non risiedono a Gubbio, I.A.T. di Gubbio 075/9220693

Giulio Pocecco

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi