Origine: Terni vuole essere una nuova meta gourmet

origine

L’obbiettivo di questo progetto si intuisce dal nome stesso: Origine. E questo effettivamente è, un ritorno all’origine del gusto e all’utilizzo della materia prima della tradizione, senza forzature e senza sovrastrutture, ma con l’eleganza e il guizzo creativo di Maurizio Serva, tra gli chef stellati Italiani, che per primi hanno riportato a tavola anche gli ingredienti più poveri del territorio, esaltandone il gusto con maestria senza mai snaturarne il carattere.

Origine è una cucina umbra giovane, originaria del territorio ed originale nella realizzazione.

Accanto a lui in questa nuova avventura in cucina, lo chef resident Luigi Ficca con il quale ricerca produttori locali e ricette della tradizione per portare ad Origine i sapori autentici di questo crocevia enogastronomico tra alto Lazio e bassa Umbria, dove uno strepitoso piccione allevato in un piccolo borgo sopra Terni e accostato al classico panpepato, sintetizza l’idea di una cucina originale e originaria.

I piatti
In menù anche i più tradizionali tortelli in brodo fatti a mano, che in questo periodo sono ripieni di lepre e immersi in un profumato brodo di bosco ai sentori di funghi e mirtilli o il “dolce della terra” presentato anche al Festival dei Dolci d’Italia e che trasforma in un dolce delicato ma che si fa ricordare, i tuberi dei boschi e delle campagne umbre : tartufo, patate e rape rosse che diventano una cialda croccante su cui adagiare un sorprendente gelato al tartufo. Il tutto accompagnato dal re dei profumi del bosco, quello dei funghi porcini.
E poi la Faraona leccarda di foie gras e mela, il Coniglio alla Cacciatora, le Pappardelle al forno con Ragù di Papera. Lo chef Maurizio Serva in collaborazione con lo chef Luigi Ficca ha ideato un percorso degustazione chiamato “Natura Umbra” e ispirato agli elementi culinari della regione: acqua dolce, boschi e campagne. Il risultato è un menù che racconta territori e sapori, persone e prodotti facendo vivere a tavola un’esperienza di alta cucina e di forte legame con la tradizione.
Degustazione Natura Umbra : euro 68 a persona Salmerino, uva, amaranto, sedano di Trevi – Topinambur, sedano rapa, nocciole e tartufo Tortellini di lepre, brodo di porcini e mirtilli – Coniglio, levistico, carote, sale di capperi – Cinghiale, lenticchie, cipolla di Cannara – Piccione al vinsanto, panpepato, zucca – Il dolce della terra: tartufo nero, patate dolci e rape rosse.

Perché Origine?
Origine nasce per portare nel centro storico di Terni una proposta nuova di cucina umbra che avvicinasse anche  un pubblico più giovane ad una cucina tradizionale, raccontando il passato con una chiave di esecuzione e di presentazione dei piatti estremamente contemporanea. Non a caso è possibile aspettare il tavolo o cominciare la serata con un aperitivo molto divertente che propone cocktail non banali e decisamente interessanti. L’ambiente è elegante ma disinvolto, la sala, supervisionato da Amedeo Serva, regala agli ospiti atmosfere rilassanti e piacevoli, per trascorrere un’esperienza di alta ristorazione in modo informale ma accurato. E poi perché Terni può puntare a diventare nuova meta gourmet dell’Umbria grazie anche a questa idea di cucina originale ed originaria, dove l’utilizzo esclusivo di materia prima territoriale, la presenza in menu’ di erbe selvatiche, prodotti del bosco, selvaggina e carni locali, riporta a tavola i gusti della tradizione con l’intento di farli conoscere, anche fuori regione

Le Festività da Origine

Tra i vicoli del centro storico di Terni addobbato e illuminato per le festività, una pausa gourmet o uno spunto per trascorrere le feste gustando i piatti di Origine.

Cena della Vigilia anche da Asporto per una serata gourmet nella propria casa con i piatti firmati dallo chef Maurizio Serva. Possibilità si scegliere tra i singoli piatti o di prenotare l’intero menù al costo di euro 60 a persona per il menù completo di 5 portate.
Cenone di Capodanno: menù che racconta la tradizione e che sorprende per ricercatezza e intensità di sapori. Tra i piatti della serata gli straordinari ravioli ripieni di sautè di vongole con strigoli di campo, le Lenticchie di Castelluccio con spuma di cotechino e castagne, la guancia di manzo con pastinaca, uva e panpepato. Menù completo di 9 portate euro 85 a persona.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi