Todi Festival 2020: il manifesto è di Roberto Bernardi e Raphaella Spence

todi festival

Nell’attesa del Todi Festival 2020, che si terrà dal 3 al 6 Settembre prossimi, prosegue la tradizione di affidare ad artisti italiani contemporanei il manifesto dell’evento. Sono infatti Roberto Bernardi Raphaella Spence, uniti sia dall’arte che nella vita, a firmare il manifesto che accompagnerà la promozione e lo svolgimento della XXXIV edizione della manifestazione.

“Per noi è un grande onore, affermano Roberto Bernardi e Raphaella Spence, essere stati invitati a realizzare l’opera per il manifesto del Todi Festival 2020. Quest’opera, dipinta a quattro mani, è una combinazione dei nostri soggetti artistici dipinti in maniera iperreale. La vocazione dell’arte iperreale è quella di non raccontare bugie e di descrivere in maniera franca e schietta la realtà che ci circonda.  La nostra opera avvolta nel cellophane gioca sul significato, attualissimo, di protezione dai pericoli, ma ci porta anche in un mondo pop di riflessi, trasparenze e colori dove un gioiello del Rinascimento come la chiesa di Santa Maria della Consolazione a Todi sembra vivere in perfetta simbiosi con un mondo contemporaneo che forse, specialmente fra le nuove generazioni, troppo spesso si scorda del passato a favore delle futili mode del momento”.

In omaggio ai due artisti, il Comune di Todi ha programmato una mostra che sarà allestita nella suggestiva Sala delle Pietre, situata al primo piano del Palazzo del Popolo. L’esposizione verrà inaugurata nel corso della prima giornata del Festival.

“Con la presentazione del manifesto ufficiale di Todi Festival 2020, – dichiara Antonino Ruggiano, Sindaco di Todi -, si apre, come tradizione, la campagna di comunicazione del nostro prestigioso evento che andremo quindi a presentare nel dettaglio nei prossimi giorni. Voglio pertanto ringraziare gli artisti Raphaella Spence e Roberto Bernardi che, fortemente legati al nostro territorio, hanno voluto omaggiare con il loro estro e originalità uno dei nostri monumenti più conosciuti al mondo: la Consolazione”.

Leonardo Baccarelli, Presidente dell’Associazione Todi per l’Arte che ha innescato questa proficua collaborazione artistica, afferma: “Todi per l’Arte continua ad accompagnare, come ormai da anni, il percorso del Festival, portando il proprio contributo perché l’arte contemporanea entri sempre più nel vissuto e nelle prospettive del territorio, come elemento di stimolo, riflessione, vitalità e attrazione. Il manifesto dell’edizione 2020, realizzato da Roberto Bernardi e Raphaella Spence, ci racconta di due grandi artisti, giovani, affermati, noti a livello internazionale, che nel loro studio di Todi realizzano opere destinate ad andare in tutto il mondo, portando bellezza nel solco dell’iperrealismo”.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi