Todi, torna la Notte Bianca del Liceo Jacopone “Per amore della Poesia”

notte bianca

Dopo il grande successo degli scorsi anni scolastici, il Liceo “Jacopone da Todi” è lieto di annunciare la riproposta delle “Notti Bianche del Liceo”, con la “Notte Bianca” che si svolgerà sabato 14 maggio 2016, con il titolo “Per amore della Poesia”, e sarà aperta all’intera cittadinanza, invitata a partecipare ad una nuova, magica Notte, dedicata alla bellezza e all’arricchimento spirituale.

Pertanto, il prossimo 14 maggio, presso la magnifica sede del Liceo “Jacopone da Todi” in Largo Martino I, a partire dalle ore 21.00, la “Notte Bianca del Liceo” sarà dedicata all’amore per la Poesia e il suo canto fascinoso e inebriante, attraverso una serata culturale appassionata e avvincente, che prevede, dopo l’Introduzione alla “Notte Bianca” con la lettura del brano poetico “Alla Notte” di Valerio Guarente, la prima parte della sezione “La Musica per la Poesia”, con l’esibizione del Coro degli studenti del Liceo “Jacopone da Todi”, diretto da Vittorio Scanu, e il Concerto dell’Orchestra giovanile della Scuola Media “Cocchi-Aosta” e del Liceo “Jacopone da Todi”, diretta da Natalia Benedetti, con il contributo dei Docenti del dipartimento di Strumento della Scuola Media “Cocchi-Aosta”.

Quindi, il “cuore” della “Notte Bianca” sarà la sezione poetica “Per amore della Poesia”, con la Lettura di brani poetici tratti dalle raccolte in versi “Bagliori di conchiglie” e “Fondali” di Antonella Ferrovecchio, e la Rappresentazione teatrale in lingua inglese di “Hamlet” di William Shakespeare, a cura di Donatella Calamita, con la partecipazione in qualità di attori di un gruppo di studenti del Liceo. Seguirà la seconda parte della sezione “La Musica per la Poesia”, con un Concerto del Quartetto della “Apollo Liceo Guitar Orchestra”, diretta da Giulio Castrica, con Deborah Catteruccia, Marika Di Bitonto, Annalisa Rossi, Anna Trastulli, e un Omaggio della Musica alla Poesia, con i brani: “Consolazione n. 3” di Franz Liszt, con al pianoforte Elena Calistroni; “La Romanza della Vilja” dalla “Vedova allegra” di Franz Lehar, con Veronica Antonini (voce soprano) e Kaoutar El Frayji (pianoforte); “Skinny Love” di Birdy, con Daniela Chiper (voce) e Kaoutar El Frayji (pianoforte); “Nuvole Bianche” e “Le Onde” di Ludovico Einaudi, con al pianoforte Kaoutar El Frayji.

Le importanti e suggestive Manifestazioni collaterali della “Notte Bianca” prevedono una Esposizione delle opere del Maestro Mauro Salvi, una Esposizione dei Progetti di riqualificazione dell’area verde del Chiostro del Liceo realizzati dagli studenti delle classi 3A del Liceo Linguistico, 3A e 3B del Liceo Scientifico, 3A e 3B del Liceo delle Scienze Umane, a cura di Luca Castrichini, una Esposizione dei lavori didattici per Disegno e Storia dell’arte degli studenti del Liceo Scientifico”, a cura di Paola Rondolini, e un Incontro con Giove e le Costellazioni – Osservazione astronomica, a cura di Benedetto Scimmi.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi