Rino Barillari: a Todi la mostra del “The King of Paparazzi”

rino barillari

L’Italia dalla Dolce Vita a oggi vista con gli occhi del celebre reporter Rino Barillari. Dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia, venerdì 14 maggio alle ore 18:00 nella Sala delle Pietre a Todi è stata inaugurata la mostra fotografica “Rino Barillari, una vita da paparazzo”.

Todimmagina, con il Patrocinio del Comune di Todi presenta una mostra interamente dedicata al ‘paparazzo’ più famoso del nostro paese. Saranno esposte le sue fotografie dagli anni 60 fino ai giorni d’oggi, con degli scatti attualissimi del 2021. Novità della mostra sarà la possibilità di ascoltare, per alcune delle fotografie, delle registrazioni audio dell’autore.

Sabato 15 maggio alle ore 10.30 è in programma un’interessante conferenza sui fotografi di via Veneto degli anni 50-60 con Rino Barillari, Marcello Mencarini, Andrea Nemiz e Angelo Turetta. Sarà visibile anche in streaming sulla pagina Facebook e anche sul sito di Todimmagina.

Rino Barillari è conosciuto in tutto il mondo con il soprannome di “The King of Paparazzi”. Giovanissimo – tra il 1959 e i primi anni Sessanta, l’epoca della Dolce Vita – fotografa il jet set di passaggio a Roma, le celebrità italiane e le tante star internazionali che girano negli studi di Cinecittà in quel periodo. Nel 1964 diventa fotografo del quotidiano Il Tempo ed è testimone dei principali eventi dell’epoca, incluse le contestazioni del Sessantotto e gli anni del terrorismo. Nel 1989 entra nello staff del quotidiano Il Messaggero. Dopo due anni diventa caposervizio e ancora oggi mantiene un rapporto di collaborazione con il giornale.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi