Truffe online: pericolo phishing dalle email ENEL false

truffe online

In questo periodo nel quale le attività su internet sono aumentate in modo esponenziale, tutti gli utenti sono sempre più soggetti a truffe online, hackeraggi, furti d’identità, oltre al sempre verde trucco del “principe azzurro” sui social.

Enel invita tutti a fare molta attenzione alla propria posta elettronica, segnalando la presenza di alcune mail di phishing (inviate da truffatori allo scopo di rubare dati sensibili) con logo ENEL contraffatto, e atal fine comunica che a seguito di nuove segnalazioni in merito a comunicazioni dal contenuto ingannevole, inviate da un indirizzo email solo all’apparenza riferito ad una società del Gruppo Enel, l’azienda torna a fornire le raccomandazioni del caso, precisando di aver già avviato tutte le azioni necessarie per la tutela dei clienti e delle società del Gruppo. In questo caso si tratta di una e-mail dal contenuto ingannevole  che sfrutta il brand Enel, di seguito l’esempio di email truffa, che riporta come oggetto “Enel Energia – >Emissione Bolletta PEC”.

Le procedure aziendali non prevedono in alcun caso la richiesta di fornire o verificare dati bancari e/o codici personali. Enel Energia invita chiunque riceva una e-mail o sms sospetti a non aprire o cliccare sui link presenti all’interno dei testi, a non scaricare e aprire allegati e a verificare l’autenticità della richiesta attraverso i consueti canali di contatto: numero verde 800.900.860 e sito www.enel.it.

Enel Energia ringrazia in anticipo coloro che avranno la cortesia di segnalare all’azienda comunicazioni sospette ricevute, in modo da arginare e prevenire il fenomeno delle truffe sulla rete.

Nell’immagine lo sreenshot della mail fraudolenta.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi