L’Umbria che si rimette in moto passa anche da Bevagna

umbriamoto

Il Mercato delle Gaite pronto ad accogliere le moto in viaggio sulla Flaminia.

Bevagna, 24-26 marzo

Quest’anno a Bevagna, come in molte altre mete della regione, la primavera si apre con un’iniziativa che tutti ci auguriamo di buon auspicio: ci si rimette in moto con chi la moto la ama e la usa per viaggiare e attraversare borghi e città in modo curioso e rispettoso.

L’Associazione Mercato delle Gaite saluta con entusiasmo l’evento e non mancherà l’appuntamento. Ad accogliere le due ruote dal 24 al 26 Marzo li attenderà l’apertura straordinaria del Circuito dei Mestieri Medievali.

La cartiera, la cereria, il conio delle monete ed il setificio: ecco le quattro botteghe dove sarà possibile un viaggio a ritroso nella storia. Luoghi affascinanti, carichi di atmosfere perdute, dove prendono vita un foglio di carta bambagina, ricavata dagli stracci,  o un duplero, candela “doppia”, usata dai nobili e dalla chiesa. Dove tornano a vivere antiche monete di rame o dove il torcitoio della seta veniva mosso instancabilmente da donne esperte.

Oltre alle botteghe l’Associazione propone il Trekking urbano Di Arte in Arte. Un modo nuovo, diverso e agile  per accostarsi alla città medievale, passando da un vicolo a una piazza, da un simbolo a un’immagine, da una cripta a un chiostro, una passeggiata alla ricerca dei dettagli e di antiche storie.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi