A Torgiano si avvicina “I Vinarelli” e “Calici di Stelle”

calici di stelle
Torgiano, centro vitivinicolo di eccellenza dell’Umbria, propone, per l’estate 2022 “Calici di Stelle” e i “Vinarelli”, due classici dell’estate umbra
Torgiano vanta una tradizione legata al vino che trova, all’interno del suo centro storico, le più interessanti declinazioni: dalla presenza della cantina Lungarotti con la scultura Triple Twist di Beverly Pepper, al MUVIT, l’interessantissimo Museo del Vino, alla collezione delle Vaselle d’autore che annovera manufatti prodotti dagli artisti contemporanei più famosi invitati a Torgiano dal ceramista Nino Caruso che a Torgiano ha donato una sua collezione di opere.
Insieme perché Torgiano come ha detto il sindaco Eridano Liberiti “è abituato a collaborare e fare rete per dare il meglio e proporre grandi eventi a chi passerà l’estate tra i colli umbri”. Niente da eccepite al sindaco che insieme alla Presidente Donatella Tesei hanno presentato, di recente: “I Vinarelli” e “Calici di Stelle” i due eventi di punta di un ricco cartellone per l’”Agosto Torgianese” in programma dal 10 al 21.
Mostre aperte serata piacevole, degustazioni fatte da sommelier  e quadri eseguiti da pittori.
Il 10 agosto, notte di San Lorenzo, sarà la volta di “Calici di Stelle” si brinda e si mangia, naso in su per scrutare il blu e le stelle cadenti poi, il 19 agosto, ai giardini di Palazzo Baglioni (la loro riapertura sarà una delle novità di quest’anno), verrà riproposta l’asta dei Vinarelli realizzati negli ultimi anni.
La manifestazione dei Vinarelli si svolgerà la sera del 18. Nata per gioco 39 anni fa con l’idea di utilizzare il vino per dipingere delle opere in contrapposizione agli acquarelli ma con la stessa tecnica, riparte senza le limitazioni anti-Covid. “Non una gara, né un’estemporanea – è stato ricordato – ma più semplicemente l’espressione artistica di pittori amici di Torgiano, con il vino, generoso e inimitabile prodotto di queste terre, che diventa protagonista visto che viene utilizzato per diluire i colori per realizzare i quadri degli artisti provenienti anche da fuori regione”.
donatella binaglia🖋Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi