Da Umbrò si parla di poesia con Vincenzo Costantino “Cinaski”

cinaski

Laboratorio-incontro e reading con Vincenzo Costantini “Cinaski” in programma per il 3 dicembre, dalle 17, nel locale perugino.

L’appuntamento con l’artista, amico e collaboratore di Vinicio Capossela, è ideato dalla sinergia tra Fondazione ‘SergioPerLaMusica’ e Scuola di musica ‘Piano Solo’ e terminerà con un reading serale senza confini che vedrà anche il coinvolgimento di Alessandro Deledda al pianoforte e Roberto Piermartire alla tromba. Per partecipare al seminario è necessaria l’iscrizione.

Un laboratorio-incontro seguito da un reading serale dei più geniali e amati, in Italia e all’estero, fra i nostri ultimi poeti: protagonista sarà infatti Vincenzo Costantino “Cinaski”, amico fraterno e collaboratore di Vinicio Capossela. “Appunti di viaggio… laboratorio di scrittura poetica e di lettura dal vivo” è il titolo di questo primo appuntamento nato dal gemellaggio tra la Fondazione ‘Sergioperlamusica’ e la Scuola di musica ‘Piano Solo’.

L’incontro è in programma sabato 3 dicembre presso Umbrò a Perugia ed è articolato in varie fasi. Dalle 17 alle 19 Cinaski proporrà un seminario-recital e offrirà ai partecipanti la possibilità di interazione e di confronto. Un’occasione importante e preziosa per cercare “dentro” quella poesia che sa farsi “voce” inseguendo attimo, emozione e improvvisazione.

Qual è il segreto che fa sì che la poesia aggiunga anche soltanto un filo alla nostra esperienza del mondo? Lo stesso poeta non sa rispondere e per forza di cose deve lasciare il compito al lettore più o meno colto, più o meno preparato. Da questo si partirà durante l’incontro, quando tutti potranno farsi delle domande e cercando di dare delle risposte per poi provare, ognuno, a definire la poesia, il colore o il profumo e lasciando alle emozioni la possibilità di uscire libere, senza vincoli in piena libertà. Lo scopo è di arrivare a sapere quello che ci piace per poi amare quello che si sa.

“Il laboratorio – spiega Cinaski – si terrà fuori dai luoghi istituzionali, perché l’arte va riportata dove nasce, in mezzo alla gente, in mezzo alla vita. Cercheremo di capire cosa è la poesia e dove la si trova. Lasceremo endecasillabi, rime tronche e metrica fuori dalla porta, dando voce alla vita quando ti parla senza regole. La domanda è la stessa, sempre: è possibile la bellezza in un mondo che sembra fare di tutto per violarla e stravolgerla? Non c’è risposta, o meglio, per citare Dylan, la risposta ‘soffia nel vento’, inafferrabile, incomprensibile, ma, nonostante tutto, nonostante la sua apparente inutilità, è l’unica risposta che conviene continuare a cercare, perché è l’unica risposta che ci garantisce nella nostra umanità”.

Si proseguirà poi alle 21.30  con un incontro tra poesia e musica da non perdere, un reading in cui i presenti potranno usare i propri versi creati durante l’incontro, in cui Cinaski con il pianista Alessandro Deledda (direttore della Scuola di Musica ‘Piano Solo’) e il trombettista Roberto Piermartiresi incontreranno  per un viaggio suggestivo con un’interazione tra musica e parole ed  ambientazioni  senza confini.

Per partecipare al seminario è necessario iscriversi mandando una email a info@fondazionesergioperlamusica.it e al costo di 10 euro. Inoltre si può partecipare anche solo al recital serale e sempre al costo di 10 euro.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi