Voci Resistenti: il concerto di Parma2020 per celebrare la Liberazione

bandiera tricolore frecce voci resistenti

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 si prepara a celebrare il 25 aprile con Voci Resistenti, un concerto dedicato ai canti della Resistenza con la partecipazione di 22 artisti, ognuno dalla propria casa.

Nonostante l’emergenza Covid abbia imposto il blocco di tutti gli eventi di Parma2020 e la cancellazione del concerto del 25 aprile, evento molto sentito a Parma, Medaglia d’Oro della Resistenza, la città non si è arresa. Parma2020, insieme a Giovanni Sparano direttore artistico di Barezzi Festival, ha così immaginato un concerto diverso chiedendo agli artisti, confinati nelle loro case, di esibirsi e registrarsi allo stesso tempo.

«Al momento del lockdown – dichiara Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma – stavamo pensando insieme a Giovanni Sparano ad un concerto del 25 aprile che riportasse in piazza i canti della Resistenza, chiedendo ad alcuni dei più interessanti autori contemporanei di rileggerli attraverso la loro cultura musicale. La natura “resistente” di un tale progetto si conferma ora in questo esperimento artistico che ci investe con la sua passione, la sua raffinatezza, come un impegno a ritrovarci presto, insieme, sintonizzati su questi valori.»

«Sembrava impossibile, ma ventidue artisti hanno aderito e ognuno di loro ha proposto un brano del loro repertorio e un omaggio alla Resistenza. – spiega Amedeo Palazzi, coordinatore del progetto e responsabile della comunicazione di Parma2020 – Non è stato facile confezionare un prodotto di questo tipo viste le grandi difficoltà organizzative degli artisti che si sono ripresi con telefonini e videocamere, chi inquadrandosi in orizzontale e chi verticale. Ma la grande passione, impegno e soprattutto qualità artistica delle esibizioni hanno dato vita a un concerto sorprendente.»

Voci Resistenti avrà anche un profilo nazionale: grazie alla media partnership di Parma2020 con SKY uno speciale di mezz’ora sarà trasmesso il 25 aprile alle 17.45 e in replica alle 22.15 su SKY ARTE, canali 120/400 piattaforma Sky, che dall’inizio della pandemia trasmette il meglio della programmazione di Sky Arte in streaming gratuito sul sito arte.sky.it/diretta e su video.sky.it, dove lo speciale sarà trasmesso alle 16.00 e alle 22.00.

Il concerto nella sua versione più estesa sarà invece trasmesso alle ore 16 del 25 aprile sui canali ufficiali di Parma2020, del Comune di Parma e di Parma Ritrovata.

Gazzetta di Parma, media partner locale della Capitale della Cultura, trasmetterà lo speciale di Sky Arte alle ore 21 su TV Parma e sui siti internet di 12TVParma e Gazzetta di Parma.

È possibile seguire il concerto dalle ore 16 del 25 aprile su:

www.parma2020.it

www.comune.parma.it

www.parmaritrovata.it

www.facebook.com/parma2020official/

 

È possibile seguire lo speciale del concerto dalle ore 21 del 25 aprile su:

www.12tvparma.it

www.gazzettadiparma.it

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi