Weekend: tris di appuntamenti alla Cittadella Agraria di Todi

educazione ambientale cittadella agraria istituto ciuffelli einaudi todi istituto agrario di todi

Fine settimana ricco di appuntamenti alla cittadella agraria dell’Istituto Agrario di Todi, dove continuano a fiorire iniziative di rilievo.

Giovedì 19 novembre, l’Aula Magna dell’Istituto ospiterà, dalle 9 alle 13, un convegno nel quale saranno illustrati i risultati di due progetti regionali di innovazione agroalimentare, finanziati dalla misura 124 del PSR dell’Umbria.

Si tratta di “Natural Food” e di “EAT – Eccellenze Agroalimentari Tuderti” che hanno visto una decina di aziende umbre, tra cui anche quello della stesso Ciuffelli, impegnate in sperimentazioni finalizzate all’introduzione di nuovi processi di produzione e di commercializzazione di alcuni tipi di pasta, conserve, marmellate, confetture e snack particolari. Il tutto puntando, tra tradizione ed innovazione, alla valorizzazione di alcune tipicità locali, con particolare attenzione alle proprietà salutistiche e alla messa in campo di strategie di vendita basate sulla sinergia e complementarietà dei partner coinvolti.

Oltre alle aziende, interverranno esponenti del Parco Tecnologico Agroalimentare e dirigenti della Regione dell’Umbria. Il convegno si concluderà con una parte dimostrativa che non poteva che essere una degustazione dei prodotti presentati.

Nell’occasione sarà aperta anche la bottega della Cittadella Agraria, un nuovo punto vendita aziendale ma anche una vetrina per alcune produzioni locali di nicchia, dal miele ai legumi, dall’olio al vino, dalle marmellate alla birra, che si aggiunge alla settimanale consegna di prodotti biologici del Godo Aiab.

Venerdì 20 pomeriggio, invece, sempre nell’Aula Magna, farà tappa il GIS Day, la giornata mondiale dedicata alla tecnologia geografica, portata in Umbria proprio dal Ciuffelli quattro anni fa con il supporto della TeamDev di Collazzone. Il programma vedrà la presentazione di numerose story map realizzate da enti ed aziende ma anche da gruppi di studenti dell’Istituto Agrario, lavori che saranno oggetto di una selezione e premiazione. Le applicazioni GIS si misureranno con i temi più disparati, dall’ambiente ai diritti umani, dalla didattica al paesaggio, dai beni culturali alla ricerca scientifica.

Il fitto fine settimana si chiuderà sabato in trasferta, con la fattoria didattica dell’Istituto chiamata a raccontare, alla seconda Giornata nazionale della Consapevolezza Alimentare, in programma a Volterra, le proprie buone pratiche in tema di educazione alimentare, con laboratori come “Orto Bimbo” e “Liscio come l’olio” che hanno richiamato attenzione e plauso ben oltre i confini regionali.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi