Venustas. Grazia e bellezza a Pompei: tutta l’eleganza nell’antichità

venustas. grazia e bellezza a pompei

Alla Palestra grande (portico orientale) degli scavi di Pompei, dal 31 luglio 2020 fino al 31 gennaio 2021, è visibile la mostra “Venustas. Grazia e bellezza a Pompei”. Creme, trucchi, bagni di profumo, specchi per ammirarsi, ornamenti per abiti e gioielli, amuleti, statuette e preziosi dedicati agli dei. Oggetti di vezzo e di moda per inseguire un’ideale di perfezione e…

Read More

Pompei 365: a Pompei tutto l’anno e ad un prezzo agevolato

pompei 365

Dal 1 gennaio 2020 gli appassionati di Pompei potranno visitare i siti archeologici ogni volta che vorranno ad un prezzo agevolato, grazie all’abbonamento annuale Pompei 365. La tessera di accesso avrà il costo di 60€ per Pompei e di 80€ per Pompei, Oplontis e Boscoreale (l’ingresso a Stabia è gratuito). Un’ ulteriore agevolazione è prevista per i giovani tra i 18 e…

Read More

Mostre: Vanity: Storie di gioielli dalle Cicladi a Pompei

vanity

La vanità, piacere effimero, illusione irrinunciabile di felicità, da sempre ostentata attraverso l’esibizione delle ricchezze, anche nel mondo greco e romano, è il tema della raffinata mostra “Vanity: storie di gioielli dalle Cicladi a Pompei”, in programma dal 10 maggio al 5 agosto 2019, presso la Palestra Grande degli scavi di Pompei (portico ovest). Monili dell’area cicladica e pompeiana sono…

Read More

Siti archeologici Vesuviani, passeggiate notturne a Pompei, Oplontis, Boscoreale

pompei

A partire da venerdì 27  fino al 28 settembre tornano i percorsi illuminati nei siti archeologici vesuviani, nell’ambito dei progetti di valorizzazione 2018 promossi dal Ministero per i beni e le attività culturali. Il sito di Pompei, la villa di Poppea ad Oplontis, l’Antiquarium di Boscoreale e per la prima volta la Villa S. Marco a Stabia saranno illuminati per l’occasione il venerdì e il sabato dalle…

Read More

Nell’antica Oplontis regnava sovrana la carie

oplontis

Da un indagine ancora in pieno svolgimento, sui resti di almeno 54 persone ritrovate nella villa di Lucius Crassius Tertius, poco distante dalla villa di Poppea a Torre Annunziata, è emerso come fossero frequenti problemi dentali a dispetto di altre malattie in genere più diffuse come, ad esempio, la malaria. Gli scheletri ritrovati sono stati sottoposti a studi isotopici, antropologici…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi