Sir Sicoma Monini: sotto l’albero la 13° vittoria contro la NBV Verona

sir sicoma monini

Si porta di nuovo a +8 lunghezze di distacco dalla seconda in classifica la Sir Sicoma Monini Perugia che porta a casa la tredicesima vittoria in Superlega, sconfiggendo in quattro combattuti set la NBV Verona. E’ stata una partita dura ma serve anche questo per tornare ad essere la squadra di sempre che combatte per raggiungere obiettivi importanti.

Tra 3 giorni al Pala Barton (Mercoledì 23 dicembre) arriva Civitanova e sarà un’atra sfida durissima per i ragazzi di Gino Sirci che dovranno recuperare la decima partita di andata rimandata causa Covid. Con Verona la Sir si era portata sul 2-0 pensando di chiudere facile, invece la squadra di coach Stoytchev non molla trascinata dai suoi posti quattro Kaziyski (17 punti) e Jaeschke (14 palloni vincenti) e da un’ottima fase break con Bonami, libero scaligero, eccellente in difesa.

Ma i bianconeri sono come il granito da un punto di vista mentale, combattono, non mollano e restano attaccati al match fino al 19-19 del quarto set quando sale in cattedra Leon. Il numero nove di Heynen trova la serie giusta al servizio e scava il solco decisivo con un altro ace del cecchino Zimmermann (quattro ingressi dai nove metri nel match e tre battute vincenti a referto) che chiude la sfida.

Perugia vince al servizio (9 ace contro 4) ed a muro (10 i vincenti contro 8).

Uno spettacolo stasera l’indiscusso Mvp ! Il centrale argentino chiude con 17 punti, l’85% in primo tempo e sei muri vincenti. In casa bianconera doppia cifra anche per Leon (20), Plotnytskyi (15) ed Atanasijevic (13).

Ed ora appuntamento a mercoledì.

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi