Facebook Legacy: i profili in eredità

facebook live streaming

La nuova opzione Facebook legacy permette di lasciare il proprio profilo social in eredità

 

Non solo appartamenti, denaro e debiti, da oggi entra nell’eredita’ anche il profilo di Facebook. Il social network ha introdotto una nuova opzione che permette agli utenti di scegliere la persona che sarà autorizzata a gestire il proprio profilo dopo la morte.

In Italia Facebook conta 31 milioni di utenti, venti milioni in più, e 27 milioni di persone che fanno parte di un gruppo Facebook attivo. Oggi è il 56% la percentuale della popolazione che usa Facebook, che è utilizzato dal 70,7% dei giovani fra i 14 e i 29 anni e dal 20,9% delle persone tra 65 e 80 anni. I dati che risalgono al 2018 dicono che il 25,9% della popolazione usa Facebook come fonte di informazione mentre sono 330 milioni gli utenti nel mondo che hanno impostato l’italiano come lingua per il loro account.

La nuova opzione ‘Facebook Legacy’, per ora attiva solo negli Stati Uniti, si potrà configurare tra le impostazioni sulla sicurezza dell’account. Sarà l’erede del testamento digitale a decidere se rimuovere il profilo del proprio caro, oppure proseguire a utilizzarlo. Con le nuove impostazioni, la pagina personale degli iscritti alla morte si trasformerà automaticamente in un memoriale con un ‘Remembering’ prima del nome della persona. L’erede digitale avrà la possibilità di cambiare la foto del profilo, scrivere post e rispondere alle richieste di amicizia, ma non potrà leggere, né rispondere ai messaggi privati.

Il ‘Facebook Legacy’ sarà progressivamente esteso a tutti gli utenti del social network, 1,35 miliardi di persone in tutto il mondo.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi