A Cascia Giancarlo Giannini e il Marco Zurzolo Trio in “Parole note”

giancarlo giannini parole note

A Cascia, il 10 agosto 2019, Giancarlo Giannini porterà in scena un recital di letteratura e musica. L’attore in “Parole note” reciterà dei brani e delle poesie al pubblico tratte da opere di contemporanei come Pablo Neruda, Garcia Lorca, Marquez, e da autori classici come Shakespeare, Angiolieri, Salinas.

I temi sono comuni: l’amore, la donna, la passione… la vita! Giancarlo Giannini sarà accompagnato da brani inediti del sassofonista partenopeo Marco Zurzolo, suonati con il suo quartetto.

Giancarlo Giannini, con la sua voce straordinaria, in “Parole note” guiderà gli spettatori in “atmosfere” mistiche, malinconiche, amorose ed ironiche in un viaggio dal Duecento ai giorni nostri.

Attore celeberrimo a livello mondiale, Giancarlo Giannini è anche regista, sceneggiatore, doppiatore e scrittore, oltre ad essere stato il protagonista di moltissime pellicole della regista Lina Wertmuller.

In carriera ha interpretato un’ampia gamma di personaggi: dall’operaio proletario al boss mafioso, dal protagonista di commedie all’italiana a quello di pellicole di impronta più drammatica, utilizzando con disinvoltura anche numerosissimi dialetti, sia meridionali sia settentrionali. Specialmente agli inizi della carriera, è stato molto attivo anche in televisione, come attore brillante (in coppia anche con Mina), cantante e ballerino.

Nel corso della carriera si è aggiudicato nel 1973 il Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes per Film d’amore e d’anarchia e nel 1976 la candidatura all’Oscar al miglior attore per la sua interpretazione in Pasqualino Settebellezze, entrambi film diretti da Lina Wertmüller. Ha inoltre vinto sei David di Donatello, cinque Nastri d’argento e cinque Globi d’oro. È anche noto per aver interpretato René Mathis nei due film della saga di James Bond Casino Royale e Quantum of Solace.

Nel 2009 Giannini ha ricevuto una stella sull’Italian Walk of Fame di TorontoCanada.

Iniziativa finanziata dal Mibact e dalla Regione Umbria che vede come beneficiari i Comuni colpiti dal sisma 2016, per ricreare il senso di comunità e per rilanciare il potere attrattivo dei territori. Soggetto attuatore dell’iniziativa “Progetto Omaggio all’Umbria”.

L’appuntamento sarà ad ingresso gratuito.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi