La tennista Marta Nizzo sarà il prossimo “Campionissimo”?

marta nizzo

Marta Nizzo è tra i candidati nel sondaggio indetto dal Corriere dell’Umbria che premierà il Campionissimo 2019: sosteniamola con il nostro voto!

 

Marta Nizzo, la giovane tennista umbra che tante soddisfazioni ha dato alla sua regione ed alla sua città natale Todi, detiene attualmente il titolo di campionessa mondiale nei World Transplant Games, ovvero i mondiali per atleti trapiantati nella fascia di età dai 30 ai 39 anni.

Marta Nizzo è nata con una insufficienza renale cronica che l’ha portata, nel 2006, ad affrontare un trapianto di rene al Gemelli di Roma. Ma proprio grazie alla malattia si è avvicinata al tennis quando i medici le hanno consigliato, ad undici anni, di fare attività sportiva. Dopo anni di dialisi si è arrivati al trapianto e alla vittoria di ben 4 titoli mondiali, l’ultimo dei quali conquistato a Newcastle la scorsa estate.

Le vittorie di Marta vogliono essere, prima di tutto, uno sprone ed un esempio per chi si trova ad affrontare problemi di salute in modo remissivo, i8mpotente, rifiutandosi così di lottare e di migliorare la propria realtà. Pur con qualche svantaggio tutti possono realizzare i propri sogni, ed è questo il messaggio importante che deve essere veicolato, anche in occasione del sondaggio  “Campionissimo”, il “referndum” nel quale il miglior sportivo della regione 2019 verrà premiato dal Corriere dell’Umbria, ad insindacabile giudizio dei lettori.

Non resta quindi che votare Marta Nizzo a questo link per farle sentire tutto il nostro sostegno ed il nostro supporto.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi