Premio Lugnano. Conosciamo la Giuria popolare: Idea Riccitelli

Manca poco alla pubblicazione dei cinque libri finalisti del Premio Letterario Città di Lugnano 2017, nel frattempo continuiamo ad approfondire la conoscenza dei componenti della Giuria Popolare, il “settimo giurato” che, insieme alla Giuria di Esperti voterà il libro vincitore, al quale verrà consegnato il Premio durante la Cerimonia del prossimo 22 Luglio.

Idea Riccitelli, già Presidente della Giuria Popolare della scorsa edizione, è una delle “veterane” della kermesse. Una “quota rosa” della giuria decisamente preziosa per cultura ed esperienza, Idea è romana (ma sposata con uno spoletino, l’attuale assessore alle Finanze del Comune di Spoleto Corrado Castrovillari), ha due figli: Francesco, residente a Dubai e Chiara, attualmente studentessa in Gran Bretagna.

Ex manager nella Colussi Perugia, ha felicemente rinunciato alla sua brillante carriera per dedicarsi alla sua famiglia e seguire il marito nei suoi impegni fuori dall’Italia.

Cittadina del mondo, instancabile viaggiatrice, ha vissuto per 15 anni all’estero e parla correntemente due lingue. Avida lettrice (sicuramente è lei che aumenta sensibilmente la media pro capite dei libri letti nel nostro Paese), ha capitalizzato il suo tempo libero approfondendo la sua cultura e coltivando le sue passioni, dedicandone una gran parte in attività filantropiche ed umanitarie.

Una donna entusiasta e volitiva, che ha saputo esprimere le sue capacità professionali non sacrificando il suo ruolo di donna, moglie e madre, riuscendo a realizzarsi in ogni ambito senza distogliere il proprio naso dalle pagine dei suoi amati libri.

Giulio Pocecco

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi