Balestra storica: a Piosina si tira per il titolo di Campione d’Italia

balestra storica

Il 30 ottobre ultima sfida per l’assegnazione del titolo di Campione italiano di tiro con la balestra manesca storica. La finale, così come la gara che ha dato via all’avvincente calendario del 2022, si terrà nell’impianto di Piosina.

Ad organizzare l’evento il Manipolo Mercenario Valtiberino, società affiliata alla FIGeST, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali.

Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 9 nel campo di gara di via San Ansano, alle ore 9,30 inizio della competizione. Alle 12,30 premiazioni e proclamazione del Campione italiano balestra manesca storica sia maschile che femminile. La giornata si concluderà con una conviviale presso il ristorante Il Boschetto.

Dopo sette giornate la classifica generale femminile vede primeggiare Donella Bernini della società Monteaperti 1260 con 237 punti. Dietro di lei le tiratrici dello stesso team Michela Colombo (192 punti), Cristina Baldi (171 punti), Cristina Lari (168 punti). A seguire, nella quinta posizione in classifica, Emma Martini della Vicaria Val di Lima (146). Sesta in classifica generale Lucia Bei del Manipolo Valtiberino (136 punti). Dal settimo al decimo posto, rispettivamente: Donatella Lorenzetti di Monteaperti 1260 (119 punti), Stefania Del Casino di Monteaperti 1260 (97 punti), Maria Luisa Martinelli del Manipolo Valtiberino (91 punti) e Daniela Guerrieri della compagnia Monteaperti 1260 (75 punti).

A guidare la classifica maschile, sempre dopo sette giornate, è invece Roberto Giudici della compagnia Monteaperti 1260 (318 punti). Dietro di lui Ernesto Pucci della Vicaria Val Di Lima (307 punti), Giuliano Burattino della compagnia Porta Rocca (219 punti), Luca Bugnoli del Manipolo Valtiberino (211 punti), Virgilio Contrucci della Vicaria Val di Lima (157 punti), Fausto Pompei della compagnia Porta Rocca (157 punti), Massimo Conti del gruppo Monteaperti 1260 (143 punti), Ivo Duranti della compagnia Porta Rocca (141 punti), Roberto Bianchi della Vicaria Val di Lima (128 punti) e Francesco Viti del gruppo Monteaperti 1260 (124 punti).

Il 2 ottobre scorso la compagnia Porta Rocca di Orvieto aveva ospitato la penultima gara del Campionato che vede impegnati gli atleti delle compagini Vicaria Val di Lima di Bagni di Lucca, Manipolo Mercenario Valtiberino di Città di Castello, Monteaperti 1260 di Casetta di Castelnuovo Berardegna in provincia di Siena.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi