Todi Festival. Il fascino retrò del Radiogiallo firmato Carlo Lucarelli

radiogiallo

Il Todi Festival arriva al giro di boa e propone questa sera alle ore 21:00, al Teatro Comunale, Radiogiallo, scritto da Carlo Lucarelli appositamente per questo progetto, dove vengono riproposte le suggestioni dell’audiodramma, riproposto secondo un formato innovativo e sempre attuale, raccogliendo la sfida di recuperare la tradizione, il sapere e la conoscenza tecnica della radiofonia, per anni diffusa via etere, per narrare una storia, concepita espressamente per l’udito, che il pubblico seguirà attraverso delle radio-cuffie.

Lo spettacolo, diretto da Sergio Ferrentino, è ambientato in un piccolo studio dell’E.I.A.R, l’Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche, dove sta per iniziare la diretta del radiodramma Il Mistero del Labirinto quando, per ordine del Ministero della Cultura Popolare, su direttiva del Duce stesso, bisogna cambiare il finale. È così che, tra la comparsata di un’attrice famosa e l’ispezione di un Console Generale della Milizia, attori, rumorista e regista cercano di trovare un colpevole.

Con Daniele Ornatelli, Cecilia Broggini, Alessandro Pazzi, Eleni Molos, Maurizio Pellegrini, Roberto Recchia. Musiche originali di Gianluigi Carlone, produzione Fonderia Mercury.

Proseguono intanto, al Teatro del Nido dell’Aquila, gli appuntamenti di Todi OFF, lo spin off di Todi Festival, a cura del Teatro di Sacco, diretto da Roberto Biselli, in collaborazione con Stefania Minciullo e con il supporto organizzativo di Bianca Maria Cola.

In programma, alle 19, Talita Kum, con Valeria Sacco, regia di Marco Ferro, scena e puppet Valeria Sacco, luciAndrea Narese, disegno del suono Stefano de Ponti, musiche originali Luca Mauceri, Eleonora Pellegrini e Stefano de Ponti. Produzione Riserva Canini Teatro. 

Lo spettacolo ruota attorno a due figure: quella di una creatura coperta di nero, dalle fattezze umane, che abita un luogo notturno e interiore. E quella di una donna, immersa in un sonno profondo che si direbbe infinito. 

Sempre alla 19, all’Arena di Palazzo Francisci, L’Eterna Primavera della speranza, tratto dall’omonimo racconto di Stephen King, per la regia di Costanza Pannacci. A recitare saranno le ospiti della Residenza Riabilitativa di Palazzo Francisci, la prima struttura pubblica italiana dedicata al trattamento intensivo dei disturbi del Comportamento Alimentare (DCA). 

Alle 18, invece, il primo degli appuntamenti di Incontri con l’Autore. Alla libreria Ubik, il giornalista Lorenzo Grighi incontra Claudia De Martino, autrice del libro Siria, la pace impossibile.

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi