Festival del Medioevo: anteprima con la Lectura Dantis di Ricordi

dantedì lectura dantis

Anteprima di altissimo livello, una Lectura Dantis, riapre le porte del Teatro Comunale ad appassionati, studiosi e amanti della letteratura a poche settimane dall’inizio del Festival del Medioevo, che si terrà a Gubbio dal 22 al 26 settembre e che quest’anno sarà dedicato a Dante Alighieri a 700 anni dalla sua scomparsa,

Dopo averci guidato attraverso le Cantiche dell’inferno e del Purgatorio nelle ultime due edizioni del Festival, infatti, Franco Ricordi, filosofo, attore, regista e saggista, concluderà il viaggio artistico e teatrale nel mondo di Dante Alighieri proprio nel giorno della ricorrenza della morte del Sommo Poeta, avvenuta il 14 settembre 1321, con l’interpretazione del Paradiso. Nella stessa serata verrà presentata la trilogia completa dell’opera “Filosofia della Commedia di Dante”, alla quale Ricordi ha lavorato per più di sette anni.

“La lettura di Franco Ricordi – sottolinea il sindaco Filippo Stirati – riproporrà agli spettatori la centralità del testo dantesco, nonché il desiderio del Festival del Medioevo e di tutti gli eventi ad esso legati di coinvolgere il pubblico su un testo che, al di là di tutti gli approfondimenti, le letture critiche e le interpretazioni, resta elemento centrale e imprescindibile. Avere come anteprima del Festival un grande attore che si è specializzato proprio nella Commedia è per noi un grande onore e il miglior modo di aprire queste giornate di studio, riflessione e godimento del capolavoro dantesco”.

La Lectura Dantis si terrà al Teatro Comunale martedì 14 settembre alle 21.15: per informazioni e prenotazioni si può contattare lo IAT Gubbio allo 075.9220693.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi