La Mangiaunta: un ricco programma di eventi a Giano dell’Umbria

la mangiunta

Degustazioni, tour nei frantoi, cooking show, eventi, workshop, mostre, musica e passeggiate. Riparte in grande stile “La Mangiaunta” che torna per la XVI edizione a Giano dell’Umbria il 30, 31 ottobre e 1 novembre.

Manifestazione organizzata dal Comune ed inserita nel programma di Frantoi Aperti, evento dell’Associazione Strada dell’olio e.v.o. Dop Umbria, realizzato in collaborazione con la Regione Umbria e con tutti gli attori del comparto olivicolo umbro.

E come in tutta la regione, anche a Giano dell’Umbria i frantoi sono in piena lavorazione, l’oliva raccolta è pronta per la frangitura e per diventare lo speciale olio extravergine di oliva caratteristico del territorio.

Il primo olio di Giano è pronto così a “sposare” i migliori prodotti della tradizione locale come i vini Doc e Docg delle cantine del territorio. Tutti i buongustai sono avvisati e attesi per partecipare all’itinerario oliogastronomico nei borghi del territorio alla scoperta delle eccellenze dell’Umbria.

Ma anche nei Frantoi: Filippi, Flamini, Locci, Speranza e Società Agricola Oro di Giano. Saranno queste le tappe dell’itinerario tra i cinque frantoi, con una bottiglia di olio in omaggio che sarà riservata a chi completa il tour.

Tour, con degustazione di Olio Extra Vergine di Oliva e prodotti del territorio, che prenderà il via sabato 30 ottobre alle ore 10 per terminare alle 19 (navetta gratuita ogni 60’- Partenza da Piazza San Francesco, durata tour 2.5 ore circa) e che sarà replicato anche nei giorni successivi.

Sempre sabato 30 ottobre alle ore 11 (Sala Fra Giordano a Giano dell’Umbria), è in programma la conferenza stampa di presentazione, momento in cui sarà dato il via ufficialmente alla manifestazione.

Tra le iniziative in programma nei tre giorni, anche degustazioni guidate di olio San Felice (la cultivar caratteristica di Giano), cooking show sull’olio extra vergine d’oliva nella torta di Pasqua e sul tegamaccio di legumi. Inoltre, passeggiate anche tra “ulivimmortali”, mostre fotografiche e musica sotto l’ulivo centenario di Macciano, a Giano dell’Umbria.

Per tutti gli eventi, organizzati nel rispetto della normativa anti-covid, ingresso gratuito, posti limitati e prenotazione obbligatoria. Per il programma completo clicca qui.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi