Lugnano in Teverina: la Piazzetta della Loggia si fa bella

lugnano in teverina piazzetta della loggia
La Piazzetta della Loggia, una delle più antiche piazzette del borgo, testimonianza della importanza storica del Comune di Lugnano in Teverina o Terra di Lugnano, nel corso dei secoli, è stata riqualificata con un progetto finanziato dalla Regione Umbria.
Proprio in questi giorni si sono conclusi i lavori di questa opera il cui finanziamento regionale rientrava negli interventi di manutenzione straordinaria delle strade Comunali e relative pertinenze (L.R. n.13 del 27.12.2018 Bando D.D. 1915/2019).
I lavori, seguiti da vicino sia dagli amministratori che dai tecnici comunali, hanno previsto, dopo lo smantellamento della vecchia pavimentazione, il posizionamento del conglomerato cementizio, quindi la realizzazione di una pavimentazione della piazzetta in acciottolato, con ciottoli di fiume di pietra dura, collocati di punta su letto di sabbia, da bravissimi maestri professionisti,  con ricorsi in travertino e relative linee di fuga eseguite  in mattone.
Questo intervento, oltre a riqualificare un angolo importante e suggestivo dell’antico borgo, l’antica “Contrada Loja”, e a completare importanti riqualificazioni di vari edifici di questo angolo ancora vissuto, consente l’eliminazione della sosta dei veicoli, la riduzione di carichi su un antico loggiato e l’eliminazione dei pericoli rappresentati dalla sosta in stalli non più regolari.
“Un ottimo lavoro a nostro avviso conforme alle aspirazioni di questa amministrazione – afferma il vice sindaco Dimiziani – , che si pone l’obiettivo di migliorare la già pregevole bellezza del centro storico, annoverato tra i Borghi più Belli d’Italia. Un ringraziamento particolare per l’ottima riuscita di questo progetto alla Regione che ha finanziato,  al nostro ufficio tecnico e alle ditte che hanno lavorato egregiamente ed in tempi rapidi per la realizzazione dell’antica piazzetta della Loggia”.
Lugnano si offre quindi ai cittadini ed ai visitatori nella sua sua veste più bella e curata, grazie anche alle tante occasioni culturali che rendono piacevole una visita o un soggiorno in questo antico borgo umbro.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi