Registro Imprese Storiche Italiane: l’azienda agraria del Ciuffelli c’è

educazione ambientale cittadella agraria istituto ciuffelli einaudi todi istituto agrario di todi uninettuno

L’azienda agraria dell’Istituto Ciuffelli di Todi entra a far parte del prestigioso Registro delle Imprese Storiche Italiane

 

L’azienda agraria dell’Istituto Ciuffelli di Todi, al termine della prevista procedura di accreditamento e validazione, è stata iscritta nel Registro delle Imprese Storiche Italiane, grazie alla  sua attività ininterrotta e documentata a partire dall’anno 1863, la più antica operante nel settore agricolo presente nella provincia di Perugia, attualmente iscritta nel Registro.

Il Registro nazionale delle imprese storiche è stato istituito, nel 2011, in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia, dall’Unione italiana delle Camere di Commercio (Unioncamere) per incoraggiare e premiare quelle imprese che nel tempo hanno trasmesso alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali.

Il Registro nazionale delle imprese storiche è uno strumento di valorizzazione delle imprese che, nella longevità ultracentenaria, testimoniano le trasformazioni e i caratteri più profondi di un’identità nazionale e territoriale, nonché la capacità di coniugare innovazione e tradizione, apertura al mondo e appartenenza alla comunità, luogo per eccellenza dove si costruisce e si conserva l’identità del sistema economico e imprenditoriale locale.

Ad oggi il Registro conta oltre 2.200 iscrizioni su tutto il territorio nazionale. In Umbria, nello stesso settore dell’azienda del Ciuffelli, sono soltanto altre tre le imprese agricole iscritte, tutte nel territorio del Ternano,  che risultano avere una costituzione precedente, in un caso risalente addirittura al XIV secolo. Complessivamente, prendendo in considerazione tutti i comparti economici, in Umbria le aziende iscritte nel Registro risultano essere 21 nel Perugino, con le più antiche risalenti al XVII secolo, e 21 in tutto il Ternano, con la prima che ha iniziato l’attività addirittura nel XIV secolo.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi