‘Sagrantino Green Trek’: educare il turista al rispetto dell’ambiente

sagrantino green trek

‘Sagrantino Green Trek’, la nuova proposta de La Strada del Sagrantino, in collaborazione con Cristiano Ceppi di Mtb -Trekking Valle Umbra e Umbraflor in qualità di sponsor tecnico, prevede quattro appuntamenti tra marzo e aprile negli altrettanti Comuni aderenti all’associazione, che hanno patrocinato l’iniziativa: Bevagna, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo e Montefalco.

L’obiettivo della manifestazione è quello di sensibilizzare il turista verso la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente attraverso azioni concrete. Da un lato, una passeggiata tra le bellezze naturalistiche del territorio accompagnati da una guida escursionistica esperta che ne sa raccontare le caratteristiche e sottolineare le “necessità”. Dall’altro un passo in avanti, un gesto tangibile come la messa a dimora un albero di una varietà forestale adatta, per contribuire a ripopolare il piccolo ‘bosco diffuso’ tra i territori del Sagrantino.

Sarà proprio Cristiano Ceppi, guida escursionistica ed ambientale Aigae, a condurre le escursioni di trekking su percorsi che si snodano tra scorci caratteristici dei borghi e panorami unici del territorio. Due, in particolare i momenti, per ogni appuntamento, dedicati alla valorizzazione dell’ambiente e alla sua salvaguardia. Il primo durante il percorso, quando la guida illustrerà le caratteristiche delle specie forestali che si incontreranno e si occuperà della piantumazione di una varietà locale, con l’impegno di occuparsene, per far sì che attecchisca e si sviluppi nel tempo. Il secondo, dopo il trekking, quando a ogni partecipante verrà fornita la box di degustazione ‘Coltiviamo le radici del territorio’, contenente una bottiglia di Montefalco Rosso Doc delle cantine associate aderenti all’iniziativa, un calice degustazione serigrafato e una talea di essenze forestali autoctone, che si potrà poi piantare e coltivare nei propri spazi. “Ogni percorso, in ogni comune – ha sottolineato Serena Marinelli, presidente de La Strada del Sagrantino –, darà il via alla crescita di un’essenza arborea locale, a testimonianza del valore dell’ambiente, del territorio e dell’importanza di prendersene cura. E in questa ottica assume un forte significato la scelta di mettere nella nostra box degustazione, insieme a un vino del territorio, anche una specie arborea che lo rappresenta e di cui si chiede al turista di ‘prendersi cura’”.

Gli appuntamenti con Sagrantino Green Trek sono tutti di domenica alle ore 9 e prevendono un percorso ad anello. Il costo è di 25 euro per ogni trek tour e per i bambini dai 9/10 anni in su è gratuito. La prenotazione è obbligatoria. Si parte il 27 marzo a Gualdo Cattaneo con un itinerario di 5,7 chilometri per circa 2 ore e mezza di cammino. Il ritrovo e poi l’arrivo sono agli impianti sportivi. Il secondo appuntamento è a Giano dell’Umbria il 3 aprile con partenza da e ritorno al parcheggio dell’Abbazia di san Felice per un percorso di otto chilometri e circa tre ore e mezzo di marcia. Ci si sposta a Bevagna il 10 aprile, il ritrovo è al parcheggio e area camper per una passeggiata di 8,5 chilometri di circa 3 ore e mezza. Infine, il 24 aprile sarà la volta di Montefalco, si partirà dagli impianti sportivi per un circuito di circa 3 ore e 7,4 chilometri.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi