Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes Modena: buona la prima

sir modena supercoppa

La Sir ha incontrato Modena nella partita della ripartenza davanti al suo pubblico, anche se in versione ridotta, al quale non ha fatto mancare spettacolo e batticuore

 

Ricomincia vincendo la Sir Safety Conad Perugia, ricomincia mostrando i muscoli nonostante la squadra fosse orfana di Atanasijevic e Ricci. E’ stato un match combattuto nei primi due parziali poi, nel terzo, il crollo di Modena ha reso più facile la vittoria.

Alla fine è 3 a 0 sotto gli occhi soddisfatti dei tifosi che sono accorsi al PalaBarton in 600 per sostenere la squadra.

Due individualità sono emerse in questa prima partita: Leon 16 punti messi a terra ma, potenzialmente, molti di più visto la difficoltà imposta alla ricezione di Modena ad ogni turno di battuta. Quindi 16 punti diretti ma molti indotti. Seconda individualità Sebastian Solè, scelto come Mvp perché a muro è stato un vero portento.

“Abbiamo vinto questa gara con l’atteggiamento – ha detto Solé – con la voglia di non mollare mai. Siamo stati pazienti, abbiamo commesso qualche errore, ma siamo stati sempre lì, pensando palla per palla. È un qualcosa di emozionante, sono felice, è da stamattina che pensavo a questa partita”.

Comunque è tutta la squadra a sfoderare un’ottima gara, Heynen lo conferma nelle interviste di fine partita dicendo che c’è ancora da lavorare sui fondamentali, ma la mentalità di approccio alla partita è quella giusta. A Modena domenica prossima il match di ritorno, dove si deciderà la qualificazione alla finalissima.

Il tabellino

Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes Modena 3-0

Parziali: 26-24, 25-23, 25-20

Sir Safety Conad Perugia: Travica 2, Vernon-Evans 7, Ricci 5, Solè 12, Leon 16, Plotnytskyi 10, Colaci (libero), Ter Horst 2, Zimmermann, Piccinelli. N.e.: Atanasijevic, Sossenheimer, Biglino, Russo (libero). All. Heynen, vice all Fontana.

Leo Shoes Modena: Christenson 2, Karlitzek 15, Stankovic 11, Mazzone 1, Petric 3, Lavia 11, Grebennikov (libero), Porro 1, Bossi 3, Estrada Mazorra 1, Vettori 1. N.e.: Rinaldi, Iznnelli (libero), Sanguinetti. All. Giani, vice all. Carotti.

Arbitri: Marco Zavater – Armando Simbari

Le cifre:

Perugia: 11 b.s., 5 ace, 44% ric. pos., 21% ric. prf., 44% att., 10 muri. 

Modena: 12 b.s., 6 ace, 56% ric. pos., 24% ric. prf., 39% att., 7 muri.

Donatella Binaglia

donatella binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi