Solidarietà: i Sirmaniaci scendono in campo contro il coronavirus

solidarietà sirmaniaci

La solidarietà non si ferma mai, specialmente in una ambiente sano e positivo come lo sport, come quello dei tifosi della Sir, i Sirmaniaci, sempre belli da vedere e pieni di idee.

Con lo stop dell’attività sportiva il tifo più bello della pallavolo italiana non è rimasto con le mani in mano, organizzando una raccolta fondi a favore dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia grazie alla quale verranno forniti materiali necessari a sostenere i pazienti e i gli operatori sanitari che stanno lottando contro il COVID-19. Ieri una rappresentanza dei Sirmaniaci ha incontrato il Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera di Perugia Antonio Onnis.

La solidarietà dei Sirmaniaci ancora non si ferma: la raccolta terminerà il 14 aprile rimangono ancora dei giorni per donare e riuscire a fornire ulteriore materiale, dato che la situazione è ancora critica e lontano è ancora il giorno in cui potranno essere allentate le misure per il contenimento del coronavirus. Per farlo occorre effettuare una donazione tramite bonifico del quale forniamo i dati:

  • IBAN dedicato all’iniziativa IT93B3608105138262686762694, intestato a Saltalippi Claudio (per conto Sirmaniaci)
  • inserire la seguente causale”SIRMANIACI PER OSPEDALE PERUGIA”.

Ieri i Sirmaniaci hanno esposto uno striscione con su scritto: “NON CI ARRENDIAMO FINO A QUANDO NON VINCIAMO…Grazie a tutti voi!”.

Un gesto semplice che riporta alla quotidianità che eravamo abituati a vedere all’interno del PalaBarton, che speriamo di rivedere presto.

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi