Spettacolo, tifo e adrenalina: la Sir si impone sul Ravenna

sirmaniaci

di Donatella Binaglia

 

A godere della partita tra Sir Safety Conad Perugia e Bunge Ravenna è stato il pubblico, lo spettacolo non è mancato, adrenalina altissima, tifo da paura e vittoria portata a casa per ragazzi del presidente Sirci.

A soffrire sono gli addetti ai lavori che vedono ancora una squadra poco lucida in alcuni passaggi e che stenta chiudere partite praticamente vinte. Sul due a zero la Sir avrebbe dovuto blindare il match portando a casa i tre punti, mantenendo la testa della classifica, ma ancora gli equilibri si devono formare.

Comunque terza vittoria per la squadra perugina che porta a casa due punti guadagnati così dice Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia): “Quelli di stasera sono due punti guadagnati contro Ravenna che ha anche avuto un attacco per chiudere al quinto set. Abbiamo avuto qualche alto e basso, ma alla fine siamo stati bravi, non abbiamo mollato ed è arrivata una vittoria importante come importante è stato vincere finalmente un tie break”.

Arriva dunque il quarto successo consecutivo in SuperLega della Sir che lascia la vetta della classifica a Civitanova, ma che mantiene gli uomini del presidente Sirci al secondo posto con un punto di distanza.

Tempo per pensare a questa partita ce n’è poco, testa e chilometri da macinare, già alla prossima partita di domenica (ore 18) contro Volley Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia penultima in classifica con 2 punti all’attivo, ma prontissima a schierare un palazzetto gremito di sostenitori. La società calabrese ha messo in vendita 800 biglietti, oltre agli abbonamenti, da acquistare nei punti prevendita.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi