Tecnologia e Internet: oggi la cultura è anche sul web

computer internet

Internet e la tecnologia digitale possono essere validi alleati in questo periodo nel quale è impossibile assistere a concerti e spettacoli dal vivo

la situazione attuale impone cautela e attenzione, con gli eventi pubblici di grande impatto destinati ad probabile un rinvio al 2021. Questi non sono di certo i mesi migliori per andare ai concerti o per godersi gli spettacoli presso i migliori teatri d’Italia, però c’è chi si sta muovendo per renderlo possibile. Se da un lato il rischio contagio impone delle restrizioni, dall’altro c’è il digitale che può muoversi liberamente, e che anzi diventa spesso la prima alternativa per le esigenze (anche ludiche) delle persone. E quando tecnologia, digitale e cultura iniziano ad andare a braccetto, ecco che le opzioni diventano davvero interessanti. Come nel caso dei tour virtuali presso i musei, o delle piattaforme che (in puro stile Netflix) mettono a disposizione contenuti culturali al costo di una tazzina di caffè.
Dalla musica ai libri, passando per il cinema

Internet ha invaso ogni nicchia possibile dell’arte, dalla letteratura fino alla musica, passando anche per il cinema e il piccolo schermo. Basta citare alcuni esempi che tutti conoscono, come YouTube, la nota piattaforma che oggi ospita milioni di video musicali, e di altro tipo. E i libri? Qui interviene la conversione dei testi in formato eBook, che possono essere acquistati a poco e scaricati (e letti) direttamente sul proprio e-reader, sul PC o sullo smartphone. Anche gli audiolibri meritano una citazione: basta scaricarli e rilassarsi con le cuffiette. A livello editoriale, poi, non si possono non citare i blog e le testate giornalistiche online, così come i vari magazine che ogni giorno pubblicano notizie e curiosità da tutto il mondo. Infine, ecco le serie TV e i film in streaming, disponibili ad esempio su Netflix.
Come sfruttare questi servizi su Internet

Ognuno di questi servizi è facilmente raggiungibile da chiunque, a patto di avere una connessione attiva. E non una connessione qualunque, perché serve un segnale stabile per potersi godere al meglio contenuti come la musica e le serie televisive in streaming. Ci sono delle opzioni convenienti che si possono trovare su siti come quello di Linkem: tra queste c’è ad esempio l’abbonamento wifi ricaricabile, che permette appunto di evitare problemi come il buffering e l’interruzione del segnale.

Una volta connessi in rete, bisogna capire che le piattaforme gratis non sempre sono affidabili. Il web trabocca di portali che offrono contenuti piratati, specialmente se si parla delle serie TV e dei film usciti da poco. Anche per la musica vale lo stesso discorso, ed è meglio spendere piuttosto che rischiare di infettare il proprio computer con malware, violando la legge. La qualità va pesata anche quando si parla dei blog: la rete pullula di siti poco affidabili, che pubblicano fake news o articoli a dir poco inattendibili. Attenzione anche ai contenuti condivisi sui social network, sempre per via delle bufale: meglio verificare sempre la fonte.

I modi per avere a disposizione contenuti culturali ci sono tutti, quindi: dalla musica al cinema, passando per la letteratura, basta avere un accesso al web e muoversi con consapevolezza.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi